• Google+
  • Commenta
22 luglio 2014

Esonero tasse dottorandi XXX Ciclo Università del Salento

Università del Salento – Esonero dal pagamento delle tasse di iscrizione e di frequenza ai corsi per i dottorandi vincitori senza borsa del XXX Ciclo

Esonero tasse dottorandi Unisalento

Esonero tasse dottorandi Unisalento

Nella mattina di oggi, martedì 22 luglio, il Senato Accademico dell’Università del Salento ha votato all’unanimità una storica delibera che prevede l’esonero dal pagamento delle tasse di iscrizione e di frequenza ai corsi per i dottorandi vincitori senza borsa del XXX Ciclo.

Per i dottorandi senza borsa del nuovo ciclo (il cui bando di concorso è stato pubblicato lo scorso 18 luglio), è previsto l’esonero e non dovranno quindi pagare la tassa di iscrizione che a Lecce fino ad oggi era di 1046 euro all’anno.

“È un risultato che ci riempie di gioia e che arriva dopo un lavoro durato anni: una battaglia di civiltà vinta che però è solo l’inizio di una sfida più grande” ha commentato Enrico Consoli, Segretario di ADI Lecce circa l’ottenimenro dell’esonero delle tasse a Unisalento.

Esonero Tasse dottorandi  XXX Ciclo: le dichiarazioni di ADI Lecce

“Ringraziamo il Rettore – continua Consoli – che ha voluto fortemente questo provvedimento ed il Senato tutto che ha deciso di votare una misura di equità che purtroppo per ora è riferita solo al XXX ciclo ma che crea un precedente importante per gli altri atenei italiani. Il ringraziamento più grande, però, va fatto a tutta l’Associazione: alla nostra Senatrice Accademica Ilaria Colazzo che si è battuta con intelligenza e determinazione, ad Antonio Bonatesta che fin dal 2012 da Senatore Accademico ha posto con forza la questione negli organi di governo, alla Coordinatrice uscente Paola Medici e a tutto il Coordinamento, per aver portato avanti negli anni la battaglia coronata dal successo odierno”.

“Oggi si è scritta una pagina importante nella storia del dottorato: si tratta di un primo passo per riconoscere pienamente il contributo fornito dai tanti colleghi alle attività di ricerca e di didattica del nostro Ateneo e la nostra speranza è che altri Atenei seguano l’esempio di Lecce e che quanto deliberato oggi dal Senato accademico trovi conferma anche per i prossimi cicli.” – Conclude ADI Lecce-


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy