• Google+
  • Commenta
7 luglio 2014

Flavio Vetrano dell’Uniurb premiato dal Miur per la ricerca



Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – Il MIUR finanzia l’eccellenza del professor Flavio Vetrano. Al progetto del docente della Carlo Bo un milione e cinquecentomila euro per il primo anno

Flavio Vetrano

Flavio Vetrano

Nell’ambito del Piano Nazionale della Ricerca, il Miur ha stanziato per gli anni 2012-13 una quota di circa 100 milioni di euro per finanziare alcune decine di progetti di eccellenza in area scientifica, soprattutto in settori inerenti la Fisica di base e le sue applicazioni in molteplici campi.

La partecipazione è stata molto alta, con diverse centinaia di progetti presentati; i comitati internazionali di valutazione hanno terminato la selezione e gli atti sono stati approvati dal Ministro.

Il Miur finanzia la ricerca del prof Flavio Vetrano

Nell’ambito della Fisica di Base è stato approvato il progetto del prof. Flavio Vetrano inerente l’Interferometria Atomica ed il suo uso come sensore ultrasensibile anche per le Onde Gravitazionali.

In tale attività il prof. Flavio Vetrano coordinerà un’equipe di scienziati del Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti dell’Università Carlo Bo di Urbino, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dell’Università di Firenze. Il progetto, di durata triennale, si avvarrà anche del supporto tecnico-logistico dell’ European Gravitational Observatory. Per il primo anno il prof. Flavio Vetrano ha ricevuto un finanziamento di circa un milione e cinquecentomila euro.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy