• Google+
  • Commenta
2 luglio 2014

Pignataro dell’Unict interviene sullo stop all’insediamento del dott. Paolo Cantaro

Università degli Studi di Catania – Policlinico, il rettore Giacomo Pignataro interviene sullo stop all’insediamento del dott. Paolo Cantaro

Giacomo Pignataro

Giacomo Pignataro

Il rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro interviene sullo stop all’insediamento del dott. Paolo Cantaro all’Azienda ospedaliero universitaria “Policlinico-Vittorio Emanuele”.

Le dichiarazioni del Rettore Pignataro

«L’Ateneo – spiega il rettore  Pignataro – è stato informato, da una nota dell’Assessorato della Salute della Regione Siciliana, che l’insediamento del dott. Cantaro, previsto per ieri, è stato sospeso per una questione relativa all’applicabilità di una norma del recente decreto Renzi sulla pubblica amministrazione, questione che, secondo quanto rappresentato da fonti autorevoli sentite da questo Ateneo, si ritiene che non sussista».

«Auspico – continua il rettore Pignataro – che la situazione si sblocchi il prima possibile. I gravissimi problemi organizzativi e gestionali di cui l’Aou soffre ormai da troppo tempo sono stati aggravati, infatti, da una situazione di precarietà del governo dell’Azienda, a causa del tempo occorso per la nomina del suo direttore generale. Il rischio di un’implosione della situazione è più che mai concreto, anche in considerazione del fatto che, per ragioni sia di natura personale, sia legate a recenti provvedimenti legislativi, non saranno in forza all’Azienda diversi responsabili di settore. Il prolungarsi di questa perdurante incertezza in ordine alla direzione aziendale non può che aggravare le conseguenze negative in termini di efficacia dei servizi erogati e delle attività istituzionali dell’Università e causare concreti danni di natura patrimoniale, con particolare riferimento anche allo stato dei programmi di edilizia in essere alla struttura».

«Confido –conclude il rettore Pignataro – che si provveda con la dovuta immediatezza ad assicurare all’Azienda una guida efficace, quale è quella rappresentata dal dott. Cantaro, che è stata concordata attraverso l’intesa istituzionale tra Ateneo e Regione, a cui si è pervenuti nello scorso mese di marzo. Tale intesa, per convincimento condiviso di entrambe le Istituzioni, rappresenta il punto di forza ineludibile per il rilancio della missione dell’Aou “Policlinico Vittorio Emanuele”, nel superiore interesse della comunità siciliana».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy