• Google+
  • Commenta
31 luglio 2014

Proroga 770-2014 semplificato e ordinario: proroga 770 nuova scadenza

Proroga 770 anno 2014: slitta il termine per inviare il modello 770 semplificato e ordinario. Nuovo termine per la scadenza 770-2014

Scopri tutte le novità e le cause della proroga 770.

Ecco le motivazioni che hanno spinto il Ministro dell’Economia e delle Finanze a concedere la proroga 770 dopo le critiche di questi giorni.

I tempi cambiano e anche la burocrazia deve adattarsi alle necessità di contribuenti, consulenti del lavoro e commercialisti. E’ stato un vero e proprio braccio di ferro quello tra contribuenti, consulenti del lavoro e commercialisti contro il MEF e Agenzie delle Entrate.

Un compromesso è stato raggiunto con la proroga 770 ma il malcontento è comunque diffuso perché le problematiche da affrontare sono numerose. Vediamo insieme i motivi che hanno condotto alla proroga 770 e le vicende cha hanno accompagnato questa decisione.

Proroga 770: un compromesso necessario

Già da tempo commercialisti e consulenti del lavoro chiedevano una proroga 770 in quanto era per loro un’impresa complicata riuscire a rispettare tutte le scadenze che il Fisco italiano prevedeva. Il malumore generale era stato poi inoltrato nelle scorse settimane direttamente alle amministrazioni della categoria per ottenere una nuova proroga 770 che venisse ufficializzata in tempi brevi. La prima risposta dell’Agenzie delle Entrate e del Ministero dell’Economia è stata un secco rifiuto, poi però è stato trovato un accordo che consentisse il rispetto delle scadenze ed evitasse accavallamenti di scadenze.

Negli incontri di questi giorni fra Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro; Fabrizia Lapecorella, direttore generale delle Finanze del Ministero dell’Economia, e Rossella Orlandi, direttore dell’Agenzia delle Entrate, le discussioni sono state centrate sull’ottimizzazione del calendario fiscale.

Proroga 770: le date del rinvio e nuva scadenza

La proroga 770 prevede che il modello 770 sia inviato entro il 19 settembre, anziché 31 luglio. L’ufficializzazione della proroga 770 però è avvenutà con modalità e tempi del tutto discutibili.

Infatti la proroga è stata confermata in primis dal Ministro Zanetti sulla sua pagina Facebook e Twitter poche ore prima della scadenza prevista in precedenza. Il ministro dell’Economia e il presidente del Consiglio nei prossimi giorni devono rendere ufficiale la proroga 770 con la firma su apposito decreto. Anche l’Agenzia delle Entrate si è mossa troppo tardi ed infatti i commercialisti ed i contribuenti attendono la circolare che renda noti i nuovi tempi e le modalità che consentiranno in futuro di evitare questi tipi di inconvenienti burocratici.

Intanto tra i primi commenti ufficiali, una soluzione pare essere ricercata proprio da Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti: “Siamo soddisfatti per questo risultato, anche se tutti gli anni siamo costretti ad inseguire la proroga. Bisogna arrivare a razionalizzare il calendario fiscale e su questo ho l’impegno per l’istituzione di un tavolo tecnico già nel mese di settembre, in modo da impedire che si crei la stessa situazione ogni anno.”

Secondo gli aggiornamenti sulla proroga 770 il ministro dell’Economia e del Tesoro Padoan ha già firmato un DCPM per la proroga 770. Nelle prossime ore sono attesi i comunicati Stampa che renderanno note le prossime azioni del Governo volte a disbrigare la caotica confusione che ha generato questa nuova proroga.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy