• Google+
  • Commenta
16 luglio 2014

Simonetta Stopponi dell’Unipg alla direzione della Campagna di scavi a Campo della Fiera di Orvieto

Scavi Campo della Fiera di Orvieto diretti da Simonetta Stopponi

Università degli Studi di Perugia – A Orvieto nel Campo della Fiera è iniziata la quindicesima campagna di scavi al Fanum Voltumnae, diretta dalla prof. Simonetta Stopponi

Scavi Campo della Fiera di Orvieto diretti da Simonetta Stopponi

Scavi Campo della Fiera di Orvieto diretti da Simonetta Stopponi

Lunedì 14 luglio 2014 si è inaugurata la nuova campagna di scavi a Campo della Fiera di Orvieto, diretta dalla professoressa Simonetta Stopponi, ordinario di Etruscologia e Antichità Italiche dell’Università di Perugia.

Il sito, indagato dal 2000 in un’area che supera i tre ettari di superficie, ha restituito ad oggi straordinarie evidenze archeologiche che avvalorano con sempre maggior sicurezza l’identificazione di questo luogo con Fanum Voltumnae, il celebre santuario federale degli Etruschi. Qui i rappresentanti delle dodici principali città d’Etruria svolgevano le riunioni e le cerimonie religiose della lega come indicano numerosi documenti di carattere epigrafico e letterario.

Nel 2013 sono tante le novità emerse. Nella parte meridionale dello scavo erano già stati individuati il basamento di un imponente edificio sacro e la struttura di una fontana di metà del quinto secolo a.C. con gocciolatoio a protome leonina. L’anno scorso, a quota più alta, sono emerse le strutture di canalizzazione che facevano confluire l’acqua verso la fontana e altri edifici segnalati da grandi blocchi in tufo dei quali si intende proseguire l’indagine.

Scendendo a valle, in prossimità di una villa moderna, è  emerso un altro edificio sacro, significativo per la presenza di una piattaforma in tufo con foro e tappo, funzionale alle offerte liquide rivolte alle divinità sotterranee, le divinità ctonie. All’interno del recinto sacro è stato effettuato il rinvenimento di una testa fittile maschile finemente lavorata e contraddistinta da un’imponente massa di capelli: un ritratto senza confronti noti e che lascia spazio a più che suggestive interpretazioni.

Risultati eccezionali anche per la frequentazione di epoca romana del sito, testimoniata da una ben conservata struttura termale, probabilmente pertinente ad una lussuosa villa, dove è stato liberato l’intero percorso balneare. Dalle terme è affiorata una straordinaria spilla che raffigura una delle vicende più note del mito della fondazione di Roma: la Lupa che allatta i gemelli.

Nel 2013 è emersa la parete frontale della chiesa di San Pietro in vetere di epoca medievale, che ora è completamente visibile nelle sue dimensioni (35 metri x 7 metri). Una ricerca importantissima, condotta con l’Università di Foggia grazie alla preziosa collaborazione del professor Danilo Leone, in quanto si tratta dell’unica chiesa che sorgeva nei pressi del Ponte del Sole ove avvenne l’incontro tra Papa Urbano IV e il Corporale insanguinato portato da Bolsena. Inoltre, sono emersi i resti dell’annesso Convento e le basi delle colonne del chiostro. Da non dimenticare che il completamento delle ricerche della chiesa coincide in questo biennio 2013/2014 con la celebrazione del 750° anniversario del Miracolo Eucaristico, ricordato dal mondo della cristianità con il Giubileo Straordinario.

Alla luce dei notevoli risultati di quattrodici anni di ricerche e scavi si attendono così anche per questa estate straordinarie scoperte che aiuteranno a svelare uno dei misteri che da sempre affascinano gli studiosi dell’antichità, quale lo studio della cultura e della religione etrusca.

Appuntamenti al Campo della Fiera di Orvieto con Simonetta Stopponi

Proprio per promuovere la conoscenza del patrimonio storico e archeologico a Campo della Fiera, durante il periodo di scavi, la professoressa Simonetta Stopponi, i collaboratori e i ragazzi organizzano appuntamenti che permettono ai giovani e alle realtà locali di avvicinarsi alla storia e alle più recenti scoperte.

Le campagne sono condotte su concessione ministeriale dall’Università degli Studi di Perugia e finanziate della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, che sostiene i lavori dimostrando generosa liberalità nei confronti di attività istituzionali dell’Università ed attenzione alla storia e alla cultura del territorio orvietano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy