• Google+
  • Commenta
1 luglio 2014

Umanesimo e Scienza a Colloquio all’Università Insubria

Università degli Studi Insubria Varese-Como – Umanesimo e scienza a colloquio: se ne parla all’Insubria

Venerdì 4 luglio, dalle ore 16.00, al Castello Visconti di San Vito, Somma Lombardo (VA)

Incontro, aperto alla cittadinanza, tra tre autorevoli studiosi: Antonio Padoa Schioppa, Stefano Serra Capizzano e Ferdinando Auricchio

Tre autorevoli studiosi si confrontano sul tema Umanesimo e Scienza a colloquio: Antonio Padoa Schioppa, professore emerito di Storia del Diritto medievale e moderno all’Università degli studi di Milano, e presidente della BEIC (Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura); Stefano Serra Capizzano, direttore del Dipartimento di Scienza e Alta Tecnologia dell’Università degli Studi dell’Insubria, e Ferdinando Auricchio, ordinario di Scienza delle Costruzioni del Dipartimento di Meccanica Strutturale dell’Università di Pavia, saranno ospiti dell’Istituto di Studi Superiori dell’Insubria “Gerolamo Cardano” il 4 luglio, al Castello Visconti di San Vito a Somma Lombardo, per l’annuale incontro di studio, aperto a tutti gli interessati.

Convegno Umanesimo e Scienza a Colloquio

«Il tema del convegno mette a fuoco quello che, a partire dagli anni ’50, dopo una celebre conferenza di C. P. Snow, si è deciso di chiamare dialogo tra due culture – sottolinea il professor Gianmarco Gaspari, direttore dell’International Research Center for Local Histories and Cultural Diversities dell’Università dell’Insubria, che patrocina l’iniziativa –. Da allora è cresciuta la consapevolezza che l’interazione tra i due saperi, quello umanistico e quello scientifico, non è un puro esercizio intellettuale, ma un obiettivo concreto da perseguire. Non per nulla i risultati più importanti degli ultimi decenni sono venuti da scienziati che hanno saputo collegare in stretta sinergia questi due modi apparentemente diversi di interpretare il mondo: basti pensare ai recenti sviluppi nell’ambito delle neuroscienze. Il convegno fa il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive di sviluppo con tre specialisti, tre autorità negli ambiti di loro competenza, ma in grado di avviare a riflessioni più ampie, nello spirito dinamico che è proprio di un’Università come l’Insubria, dove questo dialogo si vive quotidianamente».

L’evento Umanesimo e Scienza a Colloquio si apre alle ore 16 con i saluti del professor Renzo Dionigi, presidente dell’Istituto “Gerolamo Cardano”, e dell’avvocato Gaetano Galeone, presidente della Fondazione Visconti di San Vito Onlus. Seguono le relazioni del professor Padoa Schioppa dal titolo: “Cultura e ricerca tra libro e schermo”; del professor Stefano Serra Capizzano, sul tema: “Pervasività della matematica: dalle scienze sociali alla conservazione del patrimonio artistico”; e del professor Auricchio: “Ricostruzione 3D dell’imaging radiologico”.

Il pomeriggio continua con la cerimonia di conferimento della prima edizione del premio di scultura “Giancarlo Sangregorio”, per finire, un intermezzo musicale e un aperitivo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy