• Google+
  • Commenta
7 agosto 2014

Federico Testa dell’Univr nominato Commissario Enea

Federico Testa

Università degli Studi di VeronaFederico Testa direttore del dipartimento di Economia Aziendale e ordinario di Economia e gestione delle imprese di ateneo svolgerà le funzioni di presidente e amministratore delegato

Federico Testa

Federico Testa

Federico Testa, direttore del dipartimento di Economia aziendale e ordinario di Economia e Gestione delle imprese è stato nominato Commissario dell’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ente di ricerca pubblico che si occupa di tematiche energetiche e ambientali.

La nomina per Federico Testa è arrivata nella mattinata di oggi, mercoledì 6 agosto, con Decreto del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi. La carica di Commissario assomma in sé sia il ruolo del Presidente che dell’Amministratore delegato.

“Anche se la denominazione ufficiale dell’ente è diversa da alcuni anni – spiega Federico Testa – la “e” e la “a” di Enea stanno a richiamare l’energia e l’ambiente. Due risorse fondamentali in cui investire per l’uscita dalla crisi del nostro Paese. Si tratta di sviluppare ulteriormente la ricerca nel settore e di renderla disponibile alle imprese italiane così da aumentarne la competitività sui mercati internazionali. Anche per quello che riguarda le famiglie un uso più “intelligente” e consapevole dell’energia può portare a risparmi significativi e a un miglioramento della qualità della vita”.

Curriculum accademico di Federico Testa

Federico Testa, veronese, classe ’54, si è laureato nel 1978 con il massimo dei voti e la lode in Economia e Commercio all’Università di Padova. Negli anni successivi, collabora alla ricerca sui bilanci energetici regionali promossa dallo Iefe, Istituto di Economia delle Fonti di Energia dell’università Bocconi di Milano. Contemporaneamente ha iniziato a collaborare con la Cgil di Verona, prima come coordinatore dell’Ufficio studi quindi come responsabile dell’Agro-Industria. Nel 1986 è stato chiamato a far parte del Comitato Consultivo per la Zootecnia della Comunità Economica Europea.

Federico Testa ha partecipato ai lavori della Commissione Produttività di Federelettrica, la Federazione italiana delle Imprese elettriche municipalizzate. Dall’ottobre 1994 è stato ricercatore in Tecnica Industriale e Commerciale all’Istituto di Studi industriali, bancari e del terziario dell’università degli Studi di Verona. Nello stesso anno viene nominato dal sindaco di Verona nel Consiglio di Amministrazione dell’Azienda generale servizi municipalizzati (Agsm).

Negli anni successivi Federico Testa ha partecipato a ricerche del Murst, ministero dell’Università e della Ricerca scientifica e tecnologica e del Cnr. Nel settembre ’95 ha rappresentato ha rappresentato l’Università di Verona nel gruppo di lavoro per il Parco Scientifico e Tecnologico di Verona. Nel 1998 è diventato professore associato, dal 1999 ha ricoperto l’insegnamento di Tecnica industriale e commerciale alla Facoltà di Economia dell’Università di Verona. Nell’ottobre 2002, risultato idoneo al concorso per professore ordinario è chiamato dalla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Verona sulla Cattedra di Economia e Gestione delle Imprese. Nel novembre 2002 è stato nominato vice-presidente di Agsm spa. Nel giugno 2005 è stato nominato membro del Comitato Esecutivo dell’Aeroporto Valerio Catullo spa.

Nella primavera del 2006 Federico Testa è stato eletto alla Camera dei Deputati ed è entrato a far parte della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo. Viene rieletto nelle elezioni del 2008 e ha assunto l’incarico di responsabile nazionale per l’energia ed i servizi pubblici del Partito Democratico. Nel 2013 è stato chiamato a presiedere il Comitato Scientifico dello Smart Energy Expo, la prima manifestazione internazionale dedicata all’efficienza energetica.

Nel 2014 Federico Testa è stato nominato dall’Enea nel gruppo di esperti di elevata e comprovata esperienza per la valutazione delle proposte nell’ambito del progetto “Idee per lo sviluppo sostenibile”. Dottore Commercialista e revisore contabile, ha svolto attività di revisione presso Amministrazioni Locali e importanti società private, anche multinazionali. Ha altresì collaborato con associazioni imprenditoriali ed imprese singole nello sviluppo di programmi rivolti alla crescita imprenditoriale, competitiva e di marketing delle piccole e medie imprese, facendo altresì parte del panel di esperti di energia dell’Aspen Institute.

Fa parte del Cda di numerose Fondazioni di ricerca e di sostegno al mondo del volontariato.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy