• Google+
  • Commenta
29 agosto 2014

Unipd: firmato protocollo tra Università di Padova e Città Vescovile



Università degli Studi di Padova – Sigillata l’amicizia tra Unipd e la Città Vescovile

Unipd

Unipd

Firmato un protocollo: Crea autentici legami di amicizia fra giovani di lingue e costumi diversi

Il protocollo di amicizia tra l’Unipd e la Città di Bressanone, con tutto quello che esso comporta nella preparazione, nello svolgimento e nei suoi successivi indispensabili sviluppi, costituisce un utilissimo strumento di sensibilizzazione culturale, sociale, ma anche politica, di mobilitazione europeista e di cooperazione tra due istituzioni diverse, ma, complementari.

Protocollo di amicizia tra Unipd e Città Vescovile

Questo il senso di un protocollo di amicizia sottoscritto oggi, mercoledì 27 agosto 2014, dal Sindaco Albert Pürgstaller e dal Rettore dell’Unipd, Giuseppe Zaccaria, nella Sala Consiliare del Municipio brissinese.

La firma del protocollo è un’azione complessa, ma ricca di prospettive; principalmente uno strumento straordinario di azione interculturale fra una delle istituzioni accademiche più antiche e venerate d’Europa e una città che fu fondata oltre 1.100 anni fa su un humus decisamente e riconoscibilmente europeo.

Il protocollo di amicizia firmato oggi riconosce oltre 6 decenni di cooperazione tra Unipd e la Città un periodo che ha visto non solo contatti tra istituzioni ma anche tra brissinesi e padovani, come ha sottolineato il vice-Sindaco Gianlorenzo Pedron nella sua presentazione della storia dell’amicizia tra l’Università e la Città.

In sostanza, è un contratto liberamente scelto la cui solennità non è però solo rituale, ma rappresenta la concreta intenzione di sviluppare un processo strategico e approfondito di reciproca conoscenza – presupposto indispensabile per un’amicizia come la nostra, così il Sindaco Pürgstaller nel suo discorso

Per Bressanone, la cerniera fra le due grandi culture, con il suo “background” mitteleuropeo, questo rapporto di amicizia crea uno stimolo a intensificare soprattutto i rapporti internazionali, e ad ampliare questa rete fitta, che nei giorni d’oggi è indispensabile anche per un’università.

E il Sindaco continua: “Mi auguro che la firma di questo protocollo non sia un’occasione unica per noi qui presenti, ma che, nel trascorrere del tempo, la nostra amicizia sia frutto di aggregazione tra le rappresentanze democratiche, l’associazionismo, le istituzioni culturali, l’economia, il mondo accademico di Bressanone, fino ai singoli gruppi di cittadini e cittadine”.

Tra i presenti alla cerimonia, tantissimi rappresentanti della vita pubblica ed accademica di Bressanone e Padova: i professori Gaetano Thiene e Giuseppe Zuccalà, gli assessori comunali di Bressanone Paula Bacher, Elda Letrari, Peter Brunner e Claudio Del Piero, la Consigliera di Padova Vanda Pellizzari Bellorini, il Rettore della Libera Università di Bolzano Walter Lorenz, la consigliera provinciale Tamara Oberhofer, il presidente dell’associazione Amici dell’Unipd – Bressanone” Dario Stablum e i vertici dell’ente turistico di Bressanone.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy