• Google+
  • Commenta
12 settembre 2014

EUROCleftNet a Unife per scoprire il perchè del Labbro Leporino

Università degli Studi di Ferrara – Meeting del gruppo EUROCleftNet a Unife. Scienziati Europei che indagano sulle cause del “Labbro Leporino” a Ferrara per trasferire al servizio pubblico i risultati delle più recenti scoperte

Ogni 800 nascite si presenta un neonato che, apparentemente senza alcuna causa, manifesta una profonda fessurazione del labbro superiore (Labbro Leporino), che spesso si estende internamente, interessando anche l’arco gengivale ed il palato.

Viene definita Labiopalatoschisi, ed è la più frequente malformazione che interessa il viso dei neonati. Talvolta in famiglia si presentano più casi di labiopalatoschisi, ma più spesso queste compaiono come casi isolati.

Meeting del gruppo EUROCleftNet a Unife

Ricercatori Europei, tra cui anche il Prof. Michele Rubini, del Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgico Specialistiche di UNIFE, si sono consorziati in un unico network operativo, EUROCleftNet, hanno messo in comune conoscenze, strumentazioni e casistica, e sono arrivati ad identificare i 12 principali geni che contribuiscono a causare la Labiopalatoschisi.

UNIFE è la sede della bio-banca di EUROCleftNet, nella quale sono archiviati campioni di DNA di oltre mille famiglie con Labiopalatoschisi, provenienti da dodici Paesi Europei.

Il Gruppo EUROCleftNet si è dato appuntamento a Ferrara fino a domani, sabato 13 Settembre, presso l’Hotel San Girolamo dei Gesuati, per fare il punto sull’avanzamento delle conoscenze scientifiche, ma soprattutto per pianificare il trasferimento di queste nella pratica clinica, a servizio della popolazione.

Con l’ausilio delle più recenti tecnologie di analisi delle sequenze di DNA e di strumentazioni per l’analisi 4D della forma del viso (ricostruzione tridimensionale in movimento), è potenzialmente possibile ora definire con maggiore certezza le diagnosi e soprattutto informare la coppia di genitori sui precisi rischi di Labiopalatoschisi in una successiva gravidanza. Il gruppo EUROCleftNet definirà la strategia ottimale per trasferire queste tecnologie nei servizi sanitari Europei, e ottenere la più alta qualità diagnostica negli ambulatori di consulenza genetica.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy