• Google+
  • Commenta
10 settembre 2014

Festa di Ingegneria all’Università di Modena e Reggio Emilia

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Festa di Ingegneria “Enzo Ferrari – DIEF dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Festa di Ingegneria Unimore

Festa di Ingegneria Unimore

Alla Festa di Ingegneria Unimore verranno consegnati attestati di riconoscimento agli studenti del team Modena More Racing – MMR, che hanno partecipato al campionato Formula Student, ed a quanti si sono distinti nel concorso fotografico “Imagineria 2014”

Appuntamento per tutti il 12 settembre

Il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” – DIEF dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia si prepara all’avvio del nuovo anno accademico stringendosi attorno ai suoi performers del team Modena More Racing – MMR, che hanno affrontato le prove del campionato Formula Student a Silverstone (UK) e Barcellona (Spagna), e del concorso fotografico “Imagineria 2014.

Festa di Ingegneria 2014 all’Unimore: parola ai docenti

Il 2014 è certamente un anno da ricordare per la Formula Student nel nostro ateneo – commentano i proff. Enrico Mattarelli e Matteo Giacopini, tutor del progetto – in quanto per l’undicesimo anno consecutivo i nostri studenti sono riusciti a costruire una nuova vettura e a partecipare ad almeno una gara internazionale. Quest’anno poi le gare sono state due, in quegli stessi prestigiosi circuiti che ospitano la Formula 1 ed il Motomondiale, ed entrambe sono state concluse con buoni risultati sportivi. Senza dimenticare che il vero successo sta nella straordinaria opportunità offerta agli studenti di partecipare ad un progetto formativo di grandissimo valore, non a caso proposto e voluto dalle maggiori associazioni di Ingegneria a livello mondiale”.

Sono una sessantina gli studenti che nel corso di una festa, aperta alla partecipazione di tutte la matricole e anche dei colleghi “veterani”, verranno ricordati per la partecipazione e l’impegno posti nel concorrere ad affermare il prestigio di un dipartimento, fortemente integrato col territorio e altresì attento a dare ai suoi studenti una qualificata preparazione professionale, il quale conta circa 2.900 iscritti e laurea ogni anno oltre 400 nuovi ingegneri.

L’incontro si terrà venerdì 12 settembre 2014 alle ore 10.00 nell’Aula Magna FA-1B della sede di via Vignolese 905 a Modena, dove porteranno il loro saluto il Rettore prof. Angelo O. Andrisano, il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, il Direttore del DIEF prof. Alessandro Capra.

E’ un piacere poter festeggiare i nostri studenti che hanno ottenuto riconoscimenti in ambiti così diversi” commenta il Direttore del DIEF prof. Alessandro Capra. “Come ho detto alle nuove matricole di ingegneria, nei giorni scorsi, vogliamo aiutarli a crescere e costruire il proprio futuro, ma anche cercare nel contempo delle occasioni in cui passare insieme momenti rilassanti in concomitanza di eventi di rilievo. Risponde a questo obiettivo poter realizzare nello stesso spazio, che è il campus di ingegneria, dove gli studenti imparano anche faticosamente una professione, una festa di premiazione, che celebrano momenti significativi della vita universitaria dei nostri studenti”.

A tutti i cinquanta ragazzi del team MMR, brillantemente comportatisi nelle due prove del campionato internazionale riservato a team universitari, cui hanno partecipato, ed ai nove distintisi nel concorso fotografico verrà consegnata dalle mani dei vertici dell’Ateneo una pergamena. Inoltre, gli scatti premiati verranno stampati in formato grande per essere collocati negli spazi della Biblioteca Universitaria- Scientifico Tecnologica – BUST.

Il DIEF aveva bandito a maggio 2014 su un’idea della prof. ssa Cristina Leonelli un concorso fotografico a temi “Imagineria 2014”, volto a promuovere l’immagine dell’Ingegneria e del suo mondo attraverso lo sguardo creativo degli studenti di tutti i corsi di laurea magistrale e di laurea triennale, di dottorato, inclusi borsisti ed assegnisti senza limite di età. Il tema di quest’anno, di cui è stata tenuta a battesimo la prima edizione, era I colori dell’Ingegneria” e sono state raccolte 35 fotografie di poco meno di 30 partecipanti. Le votazioni della migliore immagine è avvenuta on line da parte di tutti gli studenti del personale docente, ricercatore e tecnico del dipartimento. La selezione dei tre lavori migliori è stata fatta dal comitato Gestione della Biblioteca assieme ad un fotografo sulla base delle 10 immagini più “cliccate”.

La cerimonia si concluderà con la proiezione di un video, curato dal team Modena More Racing, che ripercorre e documenta attraverso le immagini l’esperienza vissuta dagli universitari UNIMORE nella trasferta fatta, in luglio, oltremanica e, in agosto, in Catalogna.

Festa di Ingegneria e Imagineria 2014

Le dieci foto più votate dagli studenti sulla pagina di FB sono state valutate dal Comitato di Gestione della Biblioteca BUST, con la consulenza del fotografo modenese Roberto Carnevali, che ha assegnato il primo posto a “Brake” di Marco Demurtas, il secondo a “Fantasia calcolata” di Giuseppe Federzoni ed il terzo a “Light painting on electronic board” di Natale Patriciello, Matteo Sola, Carlo Augusto Grazia, Mario Bernabei.

Sono inoltre state scelte altre 4 foto per una menzione speciale, per soggetto e creatività: “Sposi” di Fabrizio Urso; “Vecchi sogni” di Luca Stradiotto; un’immagine senza titolo di Fabio Bozzola e, infime, lo scatto “Motore a reazione” di Stefano Perani. Mentre la foto senza titolo n.2 di Maurizio Merlo ha ricevuto il premio popolarità per essere stata la più votata.

Festa di Ingegneria e Formula Student

Obiettivo centrato per il team Modena More Racing – MMR dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia che, tra il 9 ed il 13 luglio a Silverstone (UK), è riuscito a ben rappresentare la valente e prestigiosa tradizione motoristica modenese, conquistando il 13esmo posto assoluto nel campionato internazionale Formula Student, dove la partecipazione è stata molto folta con 98 vetture in competizione per la Classe 1 (comprendente sia prove statiche che prove dinamiche), il 75% delle quali mosse da motori a combustione interna, tra cui quella realizzata da UNIMORE, e le restanti con motore elettrico, e 21 vetture in gara per la Classe 2 (solo prove statiche). La classifica è redatta in base alla somma dei punteggi ottenuti nelle singole prove ed il punteggio è stato calcolato non in base alla posizione, ma al distacco dal primo classificato in ciascuna prova.

Nella prova più suggestiva quella di Endurance, portata a termine solo da 25 vetture, la monoposto UNIMORE si è piazzata al settimo posto.

In Spagna a Barcellona, dove il team è stato impegnato dal 27 al 31 agosto, MMR si è ben comportato completando anche in questa competizione tutte le prove e piazzandosi ancora una volta nella top ten delle vetture mosse da motore a combustione interna: 10° posto assoluto su 26 vetture al via e ottavi nella prova di Endurance.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy