• Google+
  • Commenta
26 settembre 2014

Scuola di Liberalismo Unime diretta da Enrico Morbelli

Scuola di Liberalismo Unime
Scuola di Liberalismo Unime

Scuola di Liberalismo Unime

Al via la Scuola di Liberalismo a Unime: iscrizioni aperte al territorio.

Presentata stamane, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Senato dell’Unime, la Scuola di Liberalismo, un corso di formazione politica che si svolgerà nei prossimi giorni presso l’Aula Magna dell’Ex Facoltà di Economia Unime.

La Scuola di Liberalismo Unime, diretta da Enrico Morbelli, è sorta a Roma nel 1988 e ha finora svolto la sua attività in quattordici città d’Italia.

Questa edizione (la 93esima dalla fondazione, la settima a Messina) è diretta dal prof. Giuseppe Gembillo, docente del Dipartimento di Scienze umane e sociali Unime e  coordinata dal prof. Pippo Rao, intervenuto anche in rappresentanza della Fondazione Einaudi.

“La novità principale di questa edizione – ha detto il prof. Gembillo – è il coinvolgimento dell’Unime e la collaborazione di cinque Ordini professionali e ciò sicuramente favorirà l’apertura della Scuola a tutto il territorio”.

“Il corso di formazione vuole disegnare – ha continuato il prof. Gembillo – una cornice entro la quale una democrazia liberale funziona con riferimento sia ai classici liberali sia a tematiche più attuali che verranno dibattute da studiosi dell’Ateneo peloritano ma anche da docenti di provenienza nazionale”.

Il prof. Rao, dopo aver ringraziato, a nome della Fondazione Einaudi, il Rettore Unime, prof. Pietro Navarra e i Presidenti degli Ordini professionali per la disponibilità e il sostegno offerti, ha sottolineato che il futuro obiettivo sarà  quello di allargare, quanto più possibile, il coinvolgimento degli enti e degli Ordini professionali che partecipano annualmente alla Scuola.

Alla conferenza stampa della Scuola di Liberalismo erano presenti, inoltre, il prof. Giovanni Moschella, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche e delle Istituzioni, il dott. Flavio Corpina, Direttore del Settore servizi Banca Antonello da Messina, e il dott. Samuele Tardiolo, Responsabile regionale Gioventù Liberale Italiana e i rappresentanti degli Ordini professionali coinvolti, che hanno voluto manifestare  il loro entusiasmo per l’iniziativa e per la possibilità di formazione e di confronto che la Scuola offre.

Il corso di formazione è organizzato dagli Amici della Fondazione Einaudi, da 4 Dipartimenti universitari (Scienze Umane e Sociali; Scienze Cognitive e degli Studi Culturali; Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodi Quantitativi; Scienze Giuridiche e Storia delle Istituzioni) e da 5 Ordini professionali (architetti, avvocati, commercialisti, ingegneri e medici) nonché dalla Fondazione Bonino-Pulejo.

Le lezioni, che prenderanno il via il prossimo 29 settembre, si svolgeranno il lunedì e il venerdì dalle 17 alle 19. Sono incontri destinati a studenti universitari, ma il corso di formazione politica, suddiviso in 18 lezioni, è rivolto a tutto il territorio e chiunque vorrà iscriversi potrà farlo scrivendo a scuoladiliberalismo@teletu.it La formalizzazione e il versamento del contributo per le spese (€ 30, comprensivi del libro degli appunti delle Scuole precedenti) avverranno alla prima lezione utile.

Gli iscritti, che abbiano seguito almeno 12 lezioni, riceveranno l’attestato di frequenza e i crediti formativi stabiliti dai Dipartimenti Universitari e dagli Ordini Professionali. I partecipanti di età inferiore ai 30 anni potranno, inoltre, concorrere a borse-premio messe in palio da vari enti. Gli allievi migliori saranno segnalati all’Institute of Economic Studies di Parigi (Ies-Europe.) per essere invitati ai suoi seminari estivi gratuiti.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy