• Google+
  • Commenta
26 settembre 2014

Unipi: “Genere e Scienza. Saperi e carriere femminili nell’orizzonte europeo 2020”

Università degli Studi di Pisa – Il convegno che si svolge a Pisa il 29 e 30 settembre fa parte delle attività del progetto europeo Trigger (TRansforming Institutions by Gendering contents and Gaining Equality in Research) a cui partecipa l’Unipi, insieme a quelle di Londra, Parigi, Madrid e Praga

Unipi

Unipi

La qualità della ricerca e la sua valutazione sono al centro del dibattito attuale, ma poca attenzione viene data a come ottenere migliori risultati.

Le carriere femminili sono “un tubo che perde” e molti talenti sono sprecati mentre andrebbero valorizzate le differenze.

A questo tema è dedicato il convegno “Genere e Scienza. Saperi e carriere femminili nell’orizzonte europeo 2020” che si svolgerà lunedì 29 e martedì 30 settembre nella sala del Consiglio dei XII in Piazza dei Cavalieri a Pisa.

L’incontro, che si inserisce all’internodel progetto europeo Trigger (TRansforming Institutions by Gendering contents and Gaining Equality in Research) a cui partecipano le Università di Pisa, Londra, Parigi, Madrid e Praga, servirà per discutere del superamento delle diseguaglianze tra i generi come elemento strategico per la crescita economica e il miglioramento della competitività dell’intera Europa.

Unipi sul fenomeno di genere

“Il cosiddetto ‘soffitto di cristallo’  è ormai diventato un’atmosfera opprimente se non si eliminano quei fattori che ostacolano le carriere e pongono il problema solo in termini individuali, per cui le donne sono costrette ancora a scegliere tra realizzazione professionale o famiglia e figli”, ha spiegato la professoressa Rita Biancheri, coordinatrice di TRIGGER per l’Unipi.

Grazie all’apporto di esperte/i provenienti da diverse discipline ed organizzazioni, il convegno “Genere e Scienza” costituisce un importante momento di riflessione e le quattro sessioni tematiche in cui è suddiviso affrontano altrettanti nodi problematici necessari per approfondire la discussione: dalla conquista dei diritti alle carriere scientifiche: il lungo cammino delle donne; genere e salute tra prevenzione e cura; un approccio di genere per la ricerca multidisciplinare e l’innovazione; reclutamento, criteri di valutazione e carriere scientifiche. La partecipazione al convegno è libera e gratuita e verrà rilasciato attestato di partecipazione a coloro che ne faranno richiesta.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy