• Google+
  • Commenta
20 novembre 2014

Bosco Verticale, il grattacielo più bello del mondo è in Italia-Milano

Bosco Verticale

Università degli Studi di Udine – Architettura: premio internazionale a Giovanni La Varra per Bosco Verticale il grattacielo più bello e innovativo 2014

Bosco Verticale

Bosco Verticale

Qual’è il grattacielo più bello del mondo, dove si trova e chi è l’architetto che l’ha realizzato?

Assegnato dall’“International highrise award 2014” promosso dal Museo di architettura di Francoforte il premio al Bosco Verticale, il grattacielo più bello del Mondo che si trova in Italia a Milano.

Il nuovo docente dell’Ateneo friulano, con Gianandrea Barreca e Stefano Boeri, ha firmato il progetto Bosco Verticale realizzato a Milano

La firma dell’Uniud sul grattacielo più bello del Mondo: Bosco Verticale

Porta anche la firma di un docente dell’Università di Udine l’”International highrise award 2014”, il concorso internazionale di architettura promosso dal Museo di architettura di Francoforte e da Dekabank che ogni due anni premia il grattacielo più bello e innovativo del mondo.

Si tratta delle due torri denominate Bosco Verticale, recentemente realizzato a Milano, il cui progetto è stato firmato da Giovanni La Varra, docente di composizione architettonica e urbana all’Ateneo friulano, e da Gianandrea Barreca dell’Università di Genova e Stefano Boeri del Politecnico di Milano.

Il progetto Bosco Verticale: cos’è e come è nata l’idea

Il progetto Bosco Verticale è stato selezionato fra una trentina di proposte giunte da architetti di fama internazionale, fra i quali Rem Koolhaas, direttore della Biennale architettura di Venezia. Il progetto vincitore, ideato nel 2006, è stato da poco ultimato nel quartiere Porta Nuova del capoluogo lombardo. Si tratta di due torri abitative di 80 e 112 metri di altezza che, per la prima volta al mondo, hanno la facciata rivestita da oltre 800 alberi. L’”nternational highrise award è nato nel 2004.

«Il Bosco Verticale – spiega La Varra – è l’idea di un’architettura biologica che demineralizza le superfici urbane utilizzando la mutante policromia delle foglie per le sue facciate e che affida a uno schermo vegetale il compito di creare un adeguato microclima e di filtrare la luce solare. Punta a incrementare la biodiversità delle città diventando un sensore urbano della ricolonizzazione vegetale e animale spontanea e a costituire un microclima che, al contempo, produce ossigeno e filtra poveri sottili, anidride carbonica, l’irraggiamento e la polluzione acustica».

L’architetto Giovani La Varra che ha presoparte al Bosco Verticale ha preso servizio il 1° ottobre come professore associato del Dipartimento di ingegneria civile e architettura. «La Varra – spiega il rettore dell’Università di Udine, Alberto Felice De Toni – ha vinto la procedura selettiva nazionale fortemente voluta dall’Ateneo per dare un impulso di qualità alla Composizione architettonica e urbana, settore che soffriva per l’assenza di un professore di ruolo dell’Università di Udine».

La Varra è impegnato nella didattica dei corsi di studi in architettura che, sottolinea il direttore del Dipartimento di ingegneria civile e architettura, Gaetano Russo, «hanno registrato quest’anno un incremento notevole del numero di studenti iscritti alla laurea magistrale, confermandone l’attrattività anche da fuori regione».

La presenza a Udine del professor La Varra «rafforza – evidenzia De Toni –, anche nel settore dell’Architettura, le politiche di Ateneo che mirano all’eccellenza per la ricerca e la didattica».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy