• Google+
  • Commenta
24 novembre 2014

L’autenticità del Papiro di Artemidoro, dubbi e certezze al Poliba

Papiro di Artemidoro

Politecnico di Bari – C’è un documento, un papiro composto da numerosi frammenti, lungo 250 cm, largo meno di 40, che dal 2006 accende il dibattito scientifico internazionale sulla sua autenticità

Papiro di Artemidoro

Papiro di Artemidoro

Sul verso si osservano 40 disegni di animali, reali o immaginari. Sul recto si trovano i resti di cinque colonne di testo in greco e di una carta geografica; l’iscrizione comprende il proemio di un autore ignoto e un testo geografico dedicato alla descrizione di una parte della penisola iberica, identificato con una porzione dell’opera di Artemidoro di Efeso ( da cui il nome), vissuto tra il II e il I secolo a.C., Ta Geographoumena o Geographia, un trattato in undici libri, particolarmente noto nel mondo antico. Presenti inoltre, disegni di teste che ricordano sculture, insieme a disegni di piedi e mani in posizioni diverse.

Le analisi sul Papiro di Artemidoro

Secondo le analisi di datazione eseguite con la tecnica del Carbonio 14, il supporto di papiro è stato prodotto tra il I secolo a.C. e il II secolo d.C., mentre resta controversa la datazione dei contenuti, oggetto di due teorie contrapposte: l’una considera testi e disegni coevi al papiro e realizzati nel I secolo d.C., l’altra ritiene tali elementi l’intervento di uno o più falsari del XIX e XX secolo.

Luciano Canfora, storico e filologo di fama internazionale, già docente dell’Università di Bari, con un ampio articolo sul «Corriere della Sera» del 20 marzo 2008, mise in evidenza la sua non autenticità. Tra le ragioni esposte: “l’analisi del carbonio 14 è stata effettuata solo sul supporto papiraceo, non sull’inchiostro, ragion per cui è possibile valutare solo l’antichità del materiale di partenza ed è noto che i falsari capaci adoperano materiali antichi. La composizione degli inchiostri a base di nerofumo è nota a chiunque legga le opere di Vitruvio e Plinio ed è dunque agevole per chiunque riprodurre per i propri scopi un inchiostro del tutto identico ad uno antico. L’analisi paleografica non è così dirimente, anche perché un falsario avrebbe potuto avvalersi di molteplici spunti per imitare una scrittura antica. Secondo Canfora, dunque, il voluminoso reperto si rivela una contraffazione dell’‘800, realizzata dal noto falsario greco Costantino Simonidis. Per Canfora “Il falso risponde però anche ad un bisogno intellettuale e pratico: mira a colmare un vuoto, a completare quanto la tradizione avara o l’ingiuria del tempo ci hanno sottratto. In realtà, il falso è innanzi tutto opera d’arte e additò in Costantino Simonidis (1820-1890) un esempio memorabile di falsario grande e non necessariamente venale”. Il falso, la finzione, in Fotografia e nell’arte contemporanea, diventano un’esigenza espressiva.

Luciano Canfora sarà ospite del Museo della Fotografia del Politecnico, giovedì, 27 novembre, ore 18.00, per una apposita relazione dal titolo, “Il Mistero svelato, Il Papiro di Artemidoro”.

L’incontro sul Papiro di Artemidoro si terrà presso la Sala Conferenze del Palazzo Politecnico (via Amendola 126/b). Per gli appassionati di tecnica fotografica saranno citate le perizie di esperti in fotografia e datazione dell’immagine. Grande è l’interesse intorno a possibili nuove rivelazioni così come anticipato dallo stesso Canfora su un reperto di grande interesse che continua ad illuminare il dibattito scientifico.

Interverranno per l’occasione: Eugenio Di Sciascio, rettore  del Politecnico di Bari; Antonio De Caro, sindaco di Bari; Pio Meledandri, direttore artistico del Museo della Fotografia del Poliba.

Il Papiro di Artemidoro è parte del patrimonio archeologico nazionale dal 2004, quando fu acquistato della Fondazione per l’Arte della Compagnia di San Paolo e può essere così ammirato, in un nuovo allestimento, dallo scorso 8 ottobre, presso il Museo di Antichità di Torino.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy