• Google+
  • Commenta
17 novembre 2014

Luigina Romani docente dell’Unipg riceve il premio Agostino Bassi 2014

Luigina Romani

Università degli Studi di Perugia – A Luigina Romani, docente di Patologia del Dipartimento di Medicina sperimentale, il Premio ‘Agostino Bassi’ 2014 per le ricerche svolte in Micologia Medica

Luigina Romani

Luigina Romani

Luigina Romani, professore ordinario del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia, ha ricevuto il prestigioso premio “Agostino Bassi” per l’anno 2014.

Il riconoscimento viene conferito ogni due anni ad illustri micologi italiani e stranieri che si sono contraddistinti per i loro importanti contributi scientifici.

La FIMUA- Federazione Italiana Micopatologia Umana e Animale-, nell’ambito del XII Congresso nazionale che si è svolto il 14 e 15 novembre a Verona, ha attribuito a Luigina Romani, docente di Patologia, il premio per l’autorevole contributo da lei dato alla scienza nel campo della Micologia Medica.

Premio Agostino Bassi 2014 a Luigina Romani

La prof Luigina Romani conduce, come responsabile scientifico, attività di ricerca nell’ambito del progetto europeo ERC FunMeta, molto importante, che ha motivato l’assegnazione di tale riconoscimento.

Il premio “Agostino Bassi”, ogni due anni, viene conferito ad illustri micologi italiani e stranieri che si sono distinti per i loro importanti contributi scientifici nel campo della Micologia medica.

Agostino Bassi (1773-1856), scienziato autodidatta di Lodi, fu il primo ricercatore a stabilire che i microrganismi possono determinare patologie negli animali.

Nel 1835 egli pubblicò i risultati di uno studio sulla malattia del baco da seta dimostrando che questo poteva essere eliminato da un fungo entomogeno, successivamente denominato  Beauveria bassiana, per onorare il ricercatore lodigiano. L’importanza dei suoi studi fu, non solo di aver individuato la causa della malattia e sviluppato efficaci misure di controllo, ma anche di aver ispirato successive ricerche sul possibile coinvolgimento dei miceti nel campo delle patologie umane.

Il premio “Agostino Bassi” è nato su proposta di Libero Ajello, uno dei grandi Maestri della micologia medica e Socio Onorario FIMUA, scomparso il 24 febbraio 2004. Consiste nell’assegnazione di una medaglia raffigurante l’effigie di Agostino Bassi ed il logo della Società FIMUA.

La selezione dei ricercatori assegnatari del Premio è affidata ad apposita Commissione, costituita da tre membri, che valuta e propone le candidature al Consiglio Direttivo.

La consegna del premio avviene in occasione del Congresso Nazionale FIMUA.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy