• Google+
  • Commenta
5 novembre 2014

Ritratto e genialità imprenditoriale di Adriano Olivetti al Poliba

Adriano Olivetti

Politecnico di Bari – Il futuro dell’impresa. Investire in cultura e sviluppare capacità gestionali di processi complessi piuttosto che dirigere solo persone

Adriano Olivetti

Adriano Olivetti

Ritratto e genialità imprenditoriale di Adriano Olivetti al Politecnico

In Confindustria Bari-Bat appositi workshop per gli imprenditori pugliesi

Ha avuto successo, presso l’Aula Magna del Politecnico di Bari, il 30 e il 31 ottobre scorso, la seconda edizione del FOCUS: Adriano Olivetti (la prima, nel 2013, si è tenuta a Bologna). Ha curato il convegno Michele Fasano, regista e produttore indipendente (con la sua società SATTVA FILMS production and school srl), che ha costruito l’evento attorno al suo film “In me non c’è che futuro… Ritratto di Adriano Olivetti”. Fasano si è presentato in primo luogo come imprenditore e in tale veste ha voluto spiegare il suo ruolo di curatore di un evento rivolto agli imprenditori, con l’intento di riprendere i temi strategici dell’innovazione sociale, della responsabilità sociale dell’impresa, della sinergia necessaria tra industria e cultura, tra territorio e tecnica, ispirati all’insegnamento di Adriano Olivetti, per individuare comportamenti virtuosi da adottare per il nostro futuro, fuori da ogni retorica celebrativa. Michele Fasano ha presentato come “inattuali” le idee e le pratiche di Adriano Olivetti, se si considera il senso comune imprenditoriale che guarda al profitto a breve termine; ma che invece risultano “contemporanee”, se si guarda a ciò che serve oggi per uscire dalla crisi globale.

Perché un Focus come questo a Bari? Perché – dice Michele Fasano – a Bari egli ha trovato interlocutori pronti, attenti al proprio territorio e sensibili all’approccio proposto, convinti che strategico sia porre cause, piuttosto che gestire conseguenze indesiderate, agendo prima di tutto sulla crisi cognitiva che origina ogni crisi economica; su aspetti radicali, dunque, e non di superficie.

Hanno aperto i lavori i saluti di Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia; Alessandro Laterza, Vice Presidente Mezzogiorno e Politiche Regionali di Confindustria; Eugenio Di Sciascio, Rettore del Politecnico; Alessandro D’Oria, Presidente ABI Puglia; Pino Riccardi, Vice Presidente della CCIAA di Bari.

Hanno animato la due giorni del FOCUS cinque tavole rotonde con importanti nomi della cultura d’impresa, delle scienze sociali, politiche ed economiche quali Piero Bassetti, Furio Colombo, Aldo Bonomi, Franco Cassano, Marco Revelli, Alberto Magnaghi, Carlo Olmo, Gianfranco Dioguardi, Stefano Zamagni, Vito Albino, solo per citarne alcuni. Convinti supporter dell’iniziativa sono stati Alessandro Ambrosi (Presidente CCIAA Bari), Alessandro D’Oria (Presidente ABI Puglia), Leonardo Diaferia (Presidente ITEL Telecomunicazioni srl), Domenico Favuzzi (Presidente Confindustria Puglia e di Exprivia SpA) e Dante Altomare (vice Presidente di Exprivia SpA).

Alessandro D’Oria, presentando il FOCUS ha tenuto a sottolineare “che il sostegno al Focus: Adriano Olivetti è stato concepito da ABI Puglia come investimento sulla cultura quale elemento strategico per la crescita, quanto mai prezioso nel frangente storico che stiamo attraversando. Per la prima volta 13 banche hanno lavorato in rete su questa idea, un aspetto non irrilevante di questo evento”.

Michele Fasano ha messo in evidenza inoltre che “la volontà di investimento in cultura emerge nel taglio residenziale dato all’evento. I relatori olivettiani convocati a Bari sono rimasti in città per 2 giorni interi. Il più potrà avvenire ora a lato delle tavole rotonde, dagli incontri che daranno seguito alle idee emerse dal FOCUS”.

Infatti, come ricaduta immediata sul territorio e come già accaduto nella prima edizione di Bologna, lo scorso anno, il FOCUS avrà due momenti laboratoriali, i cosiddetti MINI-FOCUS, dedicati questa volta al concetto di «leadership orizzontale», la capacità di gestire processi complessi piuttosto che di dirigere le sole persone. Tali workshop, in fase di preparazione, si terranno ad anno nuovo e saranno rivolti specificatamente agli imprenditori. Si spiega, così, per la seconda parte del programma del FOCUS: Adriano Olivetti, la collaborazione di Michele Fasano (SATTVA FILMS srl) ed Erica Rizziato (CERIS-CNR), come curatori, con Dante Altomare (EXPRIVIA SpA), Sergio Fontana (Presidente Club Imprese per la Cultura), Laura Ruggiero (Presidente Forum RSI) e Antonio Tarì (Area Organizzazione e Marketing Brand ed Eventi) di Confindustria Bari e BAT, presso cui i “Mini Focus – Adriano Olivetti” avranno sede.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy