• Google+
  • Commenta
21 novembre 2014

Rosetta, la Cometa e i Segreti del Cosmo a Unicam



Università degli Studi di Camerino – Sarà inaugurata ad Unicam la mostra temporanea Rosetta, la Cometa e i Segreti del Cosmo

Rosetta

Rosetta

Rosetta, la Cometa e i Segreti del Cosmo

Nelle comete, “palle di neve sporca”, cioè ammassi di polveri e ghiaccio, sono contenuti acqua, carbonio ed azoto? Possono questi elementi essere arrivati dalle comete sulla Terra, miliardi di anni fa, dando un significativo impulso alla nascita della vita sul nostro Pianeta?

Per cercare di rispondere a queste e ad altre domande e di rendere l’argomento comprensibile anche ad un pubblico di non addetti ai lavori, il Museo delle Scienze dell’Università di Camerino proporrà, per l’anno scolastico 2014-2015 dal 25 novembre 2014 al 31 maggio 2015, l’esposizione temporanea dal titolo Rosetta, la Cometa e i Segreti del Cosmo. La mostra, avvalendosi anche del materiale messo a disposizione dall’Agenzia Spaziale Europea e dallo Space Group di ECSITE (European Network of Science Centres and Museums), illustrerà le attività della sonda spaziale Rosetta che nei giorni scorsi ha agganciato, a 400 milioni di chilometri di distanza dalla Terra, l’orbita della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko e si prepara ad accompagnarla nel suo viaggio di avvicinamento verso il Sole per studiarne caratteristiche e composizione.

“Quello a cui abbiamo assistito lo scorso 12 novembre – sottolinea la Prof.ssa Maria Chiara Invernizzi, Direttore del Polo Museale Unicam – è sicuramente un evento unico, un’impresa mai tentata prima, preparata con cura dall’Agenzia Spaziale Europea ed iniziata circa dieci anni fa con il lancio della sonda da Kourou, nella Guyana francese. Come è noto, il compito di Rosetta non si esaurisce nell’accurata mappatura fotografica della cometa e nelle analisi spettrometriche già in atto ma, grazie al distacco del modulo Philae che, nei giorni scorsi, si è posato sul nucleo della cometa, si darà il via ad una serie di analisi mai compiute prima. Mediante un trapano speciale, progettato e realizzato in Italia, saranno in particolare effettuate trivellazioni del nucleo per scoprire quali elementi vi siano contenuti e tentare così di rispondere a numerose domande sull’origine della vita sulla Terra”.

“La mostra su Rosetta che propone il Polo Museale Unicam – prosegue la Prof.ssa Invernizzi – attraverso pannelli espositivi in parte interattivi, filmati ed applicazioni multimediali, exhibit realizzati in collaborazione con la Sezione di Fisica della Scuola di Scienze e Tecnologie e nel quadro di una più ampia collaborazione in occasione del “2015 – Anno Internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce”, vuole raccontare questa avventura unica per il genere umano”.

L’esposizione temporanea Rosetta, la Cometa e i Segreti del Cosmo sarà inaugurata a Camerino, martedì 25 novembre 2014 alle ore 11.00, nell’aula San Sebastiano del Complesso San Domenico. Seguite sviluppi ed eventi collegati durante l’intero periodo anche nel sito Unicam


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy