• Google+
  • Commenta
18 novembre 2014

Scrivere con il pensiero: ecco come scrivere con la forza della mente

Spostare gli oggetti con il pensiero

Arriva un nuovo modo si scrivere e di mettere nero su bianco i propri pensieri, fruttto di ricerche sviluppate nel corso degli ultimi anni oggi è possibile scrivere con il pensiero

Scrivere con il pensiero

Scrivere con il pensiero

Scrivere con il pensiero e, in generale, il desiderio di creare un modo per permettere all’utente di dialogare con il suo computer senza necessità di movimenti è storia vecchia: già nei primi anni novanta si fu reso possibile muovere il cursore “con la mente”

Col passare degli anni, gli studi sui sistemi di Brain-Computer Interface che hanno come obiettivo quello di far diventare realtà il poter scrivere con il pensiero, sono andati molto avanti.

I risultati odierni: scrivere con il pensiero è ora possibile, ecco come

Scrivere con il pensiero: è stato reso possibile negli ultimi giorni per conto dello Wadsworth Center, New York. Jonathan Walpaw, a capo di un team di ricercatori, in Albania, è riuscito a perfezionare la ricerca di Adam Wilson, condotta nel 2003. Il funzionamento è infatti lo stesso: la persona interessata – lo studio è stato mirato soprattutto alle persone disabili che non potrebbero comunque utilizzare le mani per interfacciarsi con il computer – visualizza sullo schermo le lettere e, concentrandosi singolarmente su ognuna di esse, può arrivare a scrivere ciò che desidera. Si arriva a parlare di scrivere con il pensiero perché ogni lettera è collegata a un diverso modo di codificarla del cervello: ad ogni lettera il suo impulso.

Scrivere con la mente

Come ogni ricerca, anche questa è da migliorare: i tempi di scrittura, per quanto ridotti, sono ancora abbastanza lunghi (15 secondi per lettera).

Inoltre, la persona interessata a scrivere con il pensiero deve indossare una cuffia da applicare con una gelatina che renda agevole il collegamento tra impulsi neuronali, elettrodi e computer.

L’obbiettivo da porsi adesso per i ricercatori della squadra di Walpaw è quello di rendere tutto il procedimento più comodo, pratico, e soprattutto più rapido, ottimizzando il processo dello scrivere con il pensiero anche per e-mail, sms e altre operazioni ormai quotidiane.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy