• Google+
  • Commenta
26 novembre 2014

Stefano Ossicini in L’Aureola: Newton, Huygens e la Natura della Luce

Stefano Ossicini

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Scienziati recitano scienziati in uno spettacolo scritto e diretto dal prof. Stefano Ossicini, ordinario di Fisica Sperimentale all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, che oltre alla passione per le scienze rivela quella per il teatro

Stefano Ossicini

Stefano Ossicini

L’Aureola: Newton, Huygens e la Natura della Luce” è l’ultima fatica prodotta dal docente modenese che ambienta lo scritto nel Seicento, immaginando una sfida dialettica fra Newton e Huygens sulla natura della luce.

L’opera, interpretata anche dalla prof. Franca Manghi e dal dott. Matteo Bertocchi di UNIMORE verrà messa in scena giovedì 27 novembre a Modena.

E’ ordinario di Fisica Sperimentale all’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ma le scienze non sono il suo unico interesse. Il prof. Stefano Ossicini, docente UNIMORE è anche autore e regista di pièce teatrali, dove al centro dei racconti ruotano illustri scienziati che hanno saputo rivoluzionare il mondo e la visione di esso con le loro scoperte.

Dopo aver portato, infatti, alcuni anni fa sulle scene una inedita Marie Curie, il prof. Stefano Ossicini ha ora costruito uno spettacolo teatrale in cui immagina, in una Londra di fine Seicento, un dialogo serrato fra Isaac Newton e Christiaan Huygens, i due grandi scienziati fautori delle due scuole contrapposte, che si confrontano, sfidandosi sulla natura della luce, composta di particelle secondo il primo, prodotto di onde ad opinione del secondo.

Huygens e Newton – ha aggiunto il prof. Stefano Ossicinifaranno sfoggio di tutte le loro conoscenze e delle loro abilità manuali per uscire vittoriosi, convincere l’avversario e il pubblico e così coprirsi di gloria eterna. Assieme a loro sarà la dea Fama pronta a dialogare con gli attori, a riassumere e commentare le loro storie, a rappresentare un punto di vista esterno. E che, approfittando della sua possibilità di viaggiare nel tempo e nello spazio, permetterà ai due contendenti e al pubblico di seguire nel tempo l’evolversi delle loro teorie scientifiche”.

Lo spettacolo, intitolato “L’Aureola: Newton, Huygens e la Natura della Luce” scritto ed interpretato dal prof. Stefano Ossicini con Matteo Bertocchi, docente del Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria e Franca Manghi, docente del Dipartimento di Fisica, Informatica e Matematica docenti UNIMORE si terrà giovedì 27 novembre alle ore 21.00 presso il Teatro Cittadella (p.zza della Cittadella, 11) a Modena.

Lo spettacolo, realizzato all’interno del Mese della Scienza, in collaborazione fra Università, (il piano lauree scientifiche) e le Biblioteche del Comune di Modena, introduce l’Anno mondiale della Luce, proclamato per il 2015 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

La luce – ha concluso il prof. Ossiciniè un fenomeno fisico familiare all’Uomo dai tempi della prima coscienza, ma fino al secolo scorso ancora sconosciuto nella sua natura profonda: sulla quale, tra mito e scienza, ci si interroga fin dall’antichità.Scienziati illustri si sono giocati la reputazione con teorie fra loro divergenti, confermate o smentite, nel tempo, da esperimenti fondamentali. Ogni volta che la scienza ha ritenuto di aver messo un punto fermo sulla luce, l’osservazione del mondo naturale ha imposto di scrivere un nuovo capitolo”.

Chi è Stefano Ossicini

Stefano Ossicini è ordinario di Fisica Sperimentale presso il Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria all’Università di Modena e Reggio Emilia, ricercatore all’Istituto Nanoscienze del Cnr di Modena e presso il Centro«EN&TECH» di Reggio Emilia su risparmio energetico e energie rinnovabili.

In ambito divulgativo Stefano Ossicini è autore della commedia Non ho nulla da rimproverarmi:1911 Stoccolma e dintorni, sulla figura di Marie Curie (Scienza Express 2013)e del libro L’universo è fatto di storie, non solo di atomi (Neri Pozza 2012).


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy