• Google+
  • Commenta
21 novembre 2014

Uninsubria: I predatori del microcosmo e Indovina chi viene a cena

Università degli Studi Insubria Varese-Como – Musei Civici Di Villa Mirabello, Varese. Grande successo di pubblico per la mostra “i predatori del microcosmo” e pienone per gli eventi “indovina chi viene a cena” all’Uninsubria

Uninsubria

Uninsubria

Prosegue la mostra sulle meraviglie della predazione e del mimetismo, con il ciclo di seminari per puntare l’attenzione sulle singolari caratteristiche degli animali. Per le scuole visite guidate gratuite

Mantidi che sembrano orchidee, scorpioni fosforescenti, rane pacman prosegue l’interessante iniziativa a Varese “I Predatori del Microcosmo.

Zanne, corazze e veleni: le strategie di sopravvivenza degli animali”: una mostra sulle meraviglie adattative della natura.

Mostre e spettacoli Uninsubria

 

L’esposizione di animali vivi e storie fotografiche, promossa dall’Uninsubria e dal Comune di Varese, è allestita ai Musei Civici di Villa Mirabello, Piazza della Motta 4, a Varese, dal 18 ottobre 2014 al 25 gennaio 2015.

Un’ottima opportunità per le scuole saranno le visite guidate gratuite. Nell’ambito dell’iniziativa “Space for young/Largo ai giovani” sono infatti previste visite guidate gratuite per le scuole primarie (elementari) e secondarie di primo grado (medie). Una task force di guide esperte, giovani studenti formati nell’ambito di uno specifico Corso di Formazione attivato presso l’Uninsubria progettato in sinergia dai Corsi di Laurea in Scienze dell’Ambiente e della Natura e Scienze della Comunicazione del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, accompagneranno i giovani visitatori alla scoperta del meraviglioso mondo degli adattamenti e delle strategie di sopravvivenza di animali insoliti e decisamente particolari.

La mostra Uninsubria offre anche un’insolita possibilità. Con l’evento “Indovina chi viene a cena” infatti sarà possibile assistere al pranzo di una mantide o di uno scorpione: non capita tutti i giorni. Grazie all’itinerario guidato “Indovina chi viene a cena”, in tutti i sabati dell’esposizione (solo su prenotazione), gli interessati potranno assistere alle fasi di alimentazione di alcuni degli animali ospitati nei terrari della mostra, osservando direttamente le diverse tecniche di predazione.

Questa settimana, in attesa dell’intervento di Emanuele Biggi, conduttore di Geo su RAI 3, previsto per il 19 dicembre, ci saranno due incontri nella Sala Risorgimentale, adiacente alla mostra, per puntare l’accento su tematiche correlate all’esposizione: è in programma martedì 25 novembre il seminario “Quando la realtà supera la fantasia: gli adattamenti degli animali” di Carlo Morelli docente dell’Università dell’Insubria e venerdì 28 novembre “L’evoluzione letta attraverso gli insetti” di Maurizio Casiraghi dell’Università Milano-Bicocca. Interessanti occasioni culturali e di formazione sia per gli studenti, sia per gli appassionati di fauna e natura.

Per informazioni e prenotazioni contattare i responsabili dell’organizzazione delle visite (0332 421448; mostramicrocosmo@uninsubria.it) e consultare il sito Uninsubria Microcosmo


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy