• Google+
  • Commenta
24 novembre 2014

UniVerona: appuntamenti di dicembre al teatro Univr

Bonavera UniVerona

Università degli Studi di Verona – Dicembre in UniVerona. L’eccellenza della ricerca, il grande teatro e la musica dei grandi compositori. Quattro appuntamenti gratuiti per la comunità universitaria e la città dal 4 al 16 dicembre

Bonavera UniVerona

Bonavera UniVerona

Dicembre in UniVerona è il cartellone di eventi organizzati dell’ateneo per offrire quattro momenti culturali di ampio respiro alla comunità universitaria e alla città. Quattro appuntamenti, a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, che si susseguiranno dal 4 al 16 dicembre, periodo che precede le festività natalizie.

L’idea di un cartellone mensile, in occasione del mese natalizio, nasce dalla volontà di offrire alla città un’informazione completa sugli eventi istituzionali. Il tutto in un’ottica di apertura e collaborazione con il territorio e i suoi attori per assolvere alla terza missione universitaria: la relazione con la comunità territoriale. Dicembre in UniVerona offre quest’anno quattro appuntamenti aperti a tutti che raccontano di un Ateneo attento a comunicare ricerca, formazione e cultura per essere un punto di riferimento sociale dove ascoltare, vedere e dialogare in prospettiva comunitaria.

Calendario Dicembre UniVerona

Sotto i riflettori l’eccellenza della ricerca con l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2014/2015 che si terrà giovedì 4 dicembre, alle 10.30, nell’aula magna del Polo Zanotto. Ad inaugurare l’ufficializzazione del nuovo anno di attività didattiche e di ricerca dell’università scaligera sarà il rettore Nicola Sartor. A tenere a battesimo la cerimonia la senatrice a vita e ordinaria di Farmacologia Elena Cattaneo. Seguiranno gli interventi della presidentessa del Consiglio degli studenti Maria Giovanna Sandri e di Tiziana Franco, ordinario di Storia dell’arte medievale, con la relazione “Ricerca e beni culturali. Studiare, documentare e valorizzare il patrimonio artistico”.

Venerdì 5 dicembre spazio al grande teatro con “I segreti di Arlecchino”, uno spettacolo di e con Enrico Bonavera che andrà in scena alle 21, al Teatro Ristori. L’evento si inserisce nella rassegna Theáomai 2014 un progetto di cultura teatrale, organizzato dal dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica e finanziato da Esu Verona, pensato per gli studenti dell’università di Verona ma aperto a tutta la città, come opportunità di visione, riflessione, pratica attiva di vari aspetti del linguaggio scenico. La rassegna inaugurata a ottobre 2014 si chiuderà a gennaio 2015. L’ingresso è gratuito previo ritiro del coupon alla portineria del Palazzo Giuliari di via dell’Artigliere, a partire dal 25 novembre dalle 9 alle 18.30 e al servizio prestiti della Biblioteca Meneghetti dalle 9 alle 18.

Due, invece gli appuntamenti all’insegna della musica dei grandi compositori con la rassegna “Battiti di Natale” #nelcuoredellamusica. Il primo appuntamento si terrà martedì 9 dicembre, alle 18, nella sala Barbieri del palazzo Giuliari, con un concerto di clavicembalo di Enrico Bissolo. L’evento è organizzato grazie alla preziosa collaborazione dell’Accademia Filarmonica di Verona. Il maestro Bissolo eseguirà da Pièces de clavecin, I° ordine di F. Couperin, Allemande l’Auguste, Courante, Seconde courante, Sarabande la Majesteuse, Gigue la Milordine. Dalle Variazioni Goldberg di J.S. Bach eseguirà l’aria e le variazioni 1,2,3,4,5,6,7. Infine da Pièces de clavecin, 1724-1728 di J.Ph. Rameau, eseguirà l’Allemande, courante e Tambourin.

A chiudere Dicembre in UniVerona, martedì 16 dicembre, alle 21 nell’aula magna del Polo Zanotto, sarà il secondo appuntamento di “Battiti di Natale” con il concerto di pianoforte di Andrea Bacchetti. Il maestro Bacchetti, giovane e brillante pianista noto a livello internazionale, eseguirà la toccata in Mi minore BWV 914 e la variazione Goldberg BWV 788 senza ritornelli composizioni di Bach, di Hasse il larghetto in Sol e cinque sonate di Scarlatti (sonata K174 in Do minore, sonata K171 in Sol maggiore, sonata K162 in Mi maggiore, sonata K148 in La minore e la sonata K172 in Si bemolle maggiore). Al termine del concerto è in programma un dolce brindisi di auguri offerto al pubblico grazie al supporto di due importanti realtà imprenditoriali del territorio Masi Agricola e Vicenzi Biscotti.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy