• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2014

Da Mogol a Lucarelli, lavorare con la letteratura a Unibo

Mogol


Università di Bologna – Mogol, Carlo Lucarelli, Enza Negroni, Andrea Battistini, Pina Lalli, Giovanni Boccia Artieri, Giacomo Manzoli, Federico Bertoni: sono solo otto degli oltre venti tra professionisti e studiosi che parteciperanno al seminario “Literature at work – Littérature au travail – Letteratura al lavoro”

Mogol

Mogol

Dall’8 al 10 gennaio, a Bologna, un seminario internazionale, con ospiti ed esperti, dedicato al rapporto tra formazione umanistica e mondo professionale e alle possibilità occupazionali che offrono gli studi letterari

Formazione umanistica e mondi professionali”, in programma dall’8 al 10 gennaio 2015 al Complesso di Santa Cristina.

L’iniziativa è dedicata al rapporto tra formazione umanistica e mondo del lavoro, e organizzata dal Master/Laurea magistrale C.L.E. delle università di Dakar, Haute-Alsace, Salonicco e Strasburgo, in collaborazione con l’Università Italo Francese, con il patrocinio del Comune di Bologna e in partnership con società, aziende o istituzioni come Gruppo Alce Nero, Archives et Musée de la Littérature de Bruxelles, Bottega Finzioni, CBS Home di Sidney, Ciccarelli Milano, Slow Food Emilia Romagna, TP Associazione Tecnici Pubblicitari Professionisti.

Da Mogol a Lucarelli: Literature at work – Littérature au travail a Unibo

Il seminario è il primo appuntamento internazionale nato all’interno del progetto HEAD (Humanities and Enterprise Annual Dialogue), pensato come un dialogo intersettoriale e interdisciplinare tra Scuole e Dipartimenti di lingue e lettere antiche e moderne, italiani e stranieri, e mondo dell’impresa, per evidenziare come le competenze umanistiche offrano diverse prospettive di impiego non solo nell’insegnamento o nella ricerca accademica.

La prima edizione del seminario propone agli studenti e alle imprese invitate una riflessione sulla relazione tra letteratura e narratività attraverso interventi di studiosi e professionisti. Il rapporto tra storytelling, ricerca e mondo del lavoro viene approfondito con due lezioni magistrali del prof. Andrea Battistini e dello scrittore Carlo Lucarelli dedicate alla retorica d’oggi e allo storytelling e con sei sessioni di lavoro dedicate alla produzione documentaristica e filmica per cinema, televisione e web, alla costruzione e alla definizione della narrazione transmediale, alla comunicazione politica, al marketing e al bilancio sociale d’impresa. Tutti ambiti professionali nei quali la formazione umanistica è altamente spendibile.

Un appuntamento particolare si terrà venerdì pomeriggio: l’incontro con Giulio Rapetti Mogol, il paroliere più noto della musica leggera italiana, che con il pianista Giuseppe Gioni Barbera farà una lezione magistrale sulla composizione di testi per canzoni. L’incontro è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti e come tutto il seminario è gratuito.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy