• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2014

INCENSe e Frontiercities di Fiware Accelerate presentati al Poliba

INCENSe e Frontiercities di Fiware Accelerate

Politecnico di Bari – Innovazione digitale. Domani, presentazione INCENSe, Frontiercities e Finesce. Le opportunità della Commissione Europea per start up e Piccole Medie Imprese

INCENSe e Frontiercities di Fiware Accelerate

INCENSe e Frontiercities di Fiware Accelerate

Fiware Accelerate è il nuovo progetto della Commissione Europea destinato a finanziare e supportare start up e Piccole Medie Imprese che intendono investire nell’innovazione digitale attraverso un fondo di 80 mln.

INCENSe e Frontiercities sono due degli acceleratori Fiware Accelerate che nell’arco dei prossimi due anni selezioneranno progetti innovativi a cui offrire un finanziamento a fondo perduto ed un programma di accelerazione personalizzato.

Cos’è INCENSe

INCENSe è l’acceleratore coordinato da Enel e partecipato da Endesa, la maggior utility spagnola, Accelerace, il principale acceleratore di start up del nord Europa, e FundingBox che selezionerà fino a 42 start up e PMI offrendo a ciascuna: € 150.000 di finanziamento a fondo perduto. Un programma di accelerazione personalizzato della durata di 6 mesi. La possibilità di sfruttare il network dei partner di INCENSe (www.incense-accelerator.com).

Cos’è Frontiercities

Frontiercities è l’acceleratore europeo rivolto al settore della Smart Mobility. frontiercities selezionerà fino a un massimo di 70 proposte che siano in grado di adottare tecnologie digitali europee FIWARE per lo sviluppo e la diffusione di soluzioni intelligenti per la mobilità: da € 50.000 a € 150.000 a fondo perduto per progetto; supporto tecnologico per assicurare l’utilizzo delle Tecnologie FIWARE; attività di accompagnamento e di networking (www.fi-frontiercities.eu).

Cos’è FINESCE

FINESCE è il progetto finalizzato allo sviluppo di un’infrastruttura IT, aperta ed inclusiva, basata su tecnologie FIWARE, applicata alla gestione delle reti energetiche. Il consorzio che gestisce il progetto è composto da 20 partners di 12 differenti paesi europei. I trial sites di FINESCE coprono elementi chiave del sistema energetico del futuro, come smart buildings, veicoli elettrici, servizi di bilanciamento per la rete elettrica, un mercato dell’energia elettronico ed un Virtual Power Plant transnazionale combinato con una fabbrica intelligente flessibile dal punto di vista energetico. FINESCE fornisce supporto alle PMI ed alle start ups attive nel settore energetico che intendono partecipare ai programmi di accelerazione FIWARE.

Tali opportunità, verranno presentate domani mattina, 10 dicembre, ore 11:00 al Politecnico di Bari, nell’aula magna “Attilio Alto”.

Dopo il saluto del Rettore, Eugenio Di Sciascio, seguiranno le relazioni del Prof. Massimo Villari, Università di Messina, Luigi Briguglio, R&D Lab, Engineering Ingegneria Informatica, Luca Seletto, Strategic Planning, Enel.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy