• Google+
  • Commenta
22 dicembre 2014

Mesap lancia la rete dei laboratori pubblici e privati del territorio



Università degli Studi di Torino – Il Mesap lancia la rete dei laboratori pubblici e privati del territorio

Mesap

Mesap

Il Mesap, Polo di innovazione della Meccatronica e dei Sistemi Avanzati di Produzione, lancia il progetto “Laboratori in rete” con l’obiettivo di costruire una rete tra i laboratori dell’Università di Torino, del Politecnico, del CNR, dei Centri di ricerca pubblici e delle imprese che forniscono servizi di prova, misurazione e certificazione, per creare le premesse per lo sviluppo di collaborazioni sempre più qualificare tra i produttori di conoscenze e le imprese e favorire la crescita della ricerca nel campo della meccatronica e dei sistemi avanzati di produzione.

Il fulcro del progetto “Laboratori in rete” è la creazione e l’alimentazione di una piattaforma informatica, “aperta” a nuovi fornitori e a nuovi utilizzatori, che consente di mettere in relazione in modo diretto domanda e offerta dei servizi di prova, misurazione e certificazione, ma anche rappresentare l’occasione per rendere sempre più stretta e proficua la collaborazione tra le imprese e il mondo della ricerca.

Grazie al coinvolgimento dei Dipartimenti di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, di Scienza Applicata e Tecnologia, di Elettronica e Telecomunicazioni, di Energia del Politecnico di Torino, il CNR, l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), il CSP e l’lstituto Boella, chi accede al sistema avrà modo di individuare velocemente il servizio, di cui ha bisogno, consultando un ampio catalogo dell’offerta.

Il Catalogo è attualmente strutturato in 15 categorie diverse (acustica e vibrazioni, caratterizzazione materiali, caratterizzazioni funzionali, chimica, condizioni ambientali, elettrotecnica/elettronica, ergonomia, ICT, meccanica, metallurgia, metrologia, micro e nanotecnologie, ottica e optoelettronica, pneumatica e pneumotronica, prototipazione rapida), ma è destinato ad ampliarsi con il coinvolgimento di altri fornitori di servizi provenienti anche da fuori Piemonte.

Il progetto messo a punto dal MESAP

“Il progetto messo a punto dal MESAP, unico in Italia – commenta Mauro Zangola, Responsabile di Programma del MESAPdimostra il valore, il ruolo e le potenzialità dei Poli di innovazione, che radunano al loro interno e possono far cooperare proficuamente tutte le componenti del sistema della ricerca e del/ ‘innovazione nella nostra Regione”.

La prima tappa per rafforzare il “Sistema della Ricerca del Piemonte“, uno dei più qualificati non solo a livello italiano” prosegue Zangola, “è l’organizzazione di incontri specialistici tra le imprese del Mesap e i Gruppi di ricerca in ambito meccatronico, anche al fine di stimolare lo sviluppo di progetti cooperativi e contribuire in tal modo all’utilizzo ottimale delle risorse del nuovo POR FESR 2014- 2020”.

Questa iniziativa – dichiara il  prof. Gianmaria Ajani, Rettore dell’Università di Torino, partner molto importante del Progetto – è non solo valida in sé, ma suscettibile di interessanti sviluppi in quanto offre ai Laboratori dell’Ateneo la possibilità di sviluppare ulteriormente la collaborazione con le imprese del territorio. Già oggi -ricorda Ajani – le entrate che derivano da questa collaborazione sono rilevanti e si aggirano quest’anno attorno ai 10 milioni di euro”.

La capacità di generare e condividere conoscenza è fra i nostri obiettivi strategici per contribuire alla crescita culturale, economica e sociale del Territorio – commenta. Marco Gilli, Rettore del Politecnico di Torino“Accedere rapidamente ai servizi resi disponibili da università e centri di ricerca tramite una piattaforma informatica condivisa non potrà che facilitare e velocizzare l’interazione con le aziende interessate a una collaborazione”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy