• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2014

News Esame Avvocato 2014: esiti come sono andati e news esame avvocato

News Esame avvocato 2014 - Come sono andati

Si è conclusa la prova scritta dell’Esame d’Avvocato 2014, divisa in tre parti in tre giorni, seguito in diretta dalla Redazione. Ecco le news esame avvocato 2014, commenti di come sono andati i tre giorni di esame

“Un disastro”  E’ così che i candidati hanno definito la tre giorni dell’esame avvocato parte scritta.

“Ora restiamo in attesa dei risultati degli scritti dell’esame avvocato 2014, ma già sappiamo che non si discosteranno di molto rispetto alle percentuali degli ammessi all’orale che si è avuta negli anni passati!” – Ci fanno sapere i promessi avvocati –

Ma come sono andati esattamente le prove scritte dell’esame avvocato 2014? Quali sono le news esame avvocato 2014 ad oggi? Quali sono le percentuali degli ammessi all’orale che c’è da aspettarsi? E sopratutto quando ci saranno gli abbinamenti delle corti di appello e dunque la nomina delle commissioni per la correzione degli scritti?

Possiamo da subito anticiparvi tra le news esame avvocato, che come ogni anno gli abbinamenti delle corti di appello e nomina delle commissioni per la correzione delle prove scritte dell’esame avvocato 2014, avverrà tra la fine di dicembre e gli inizi di gennaio e che per i primi risultati in termini di percentuale degli ammessi all’orale bisogna aspettare almeno aprile 2015. Cosa diversa invece è se si vogliono conoscere con esattezza i nomi dei candidati ammessi all’orale che verranno diffusi invece a metà anno 2015, intorno al mese di Giugno, data dalla quale si potranno presentare eventuali ricorsi. C’è intanto chi pensa già alla soluzione alternativa, ovvero quella di sostenere l’esame di avvocato all’estero.

Nell’attesa dell’uscita delle date della prova orale dell’esame di avvocato e dopo aver analizzato tracce e soluzioni, vediamo più da vicino cosa è accaduto a chi ha appena svolto le prove scritte all’esame avvocato 2014. Ecco le news esame avvocato dai diretti interessati che hanno partecipato agli scritti.

News Esame Avvocato 2014: voce di chi ha sostenuto le prove scritte

“In primis, viene denunciata la poca serietà di alcune sedi”. Scrive C.M., a proposito della sede dell’esame avvocato di Catanzaro, dove alcuni candidati sono stati esclusi a causa dell’uso del cellulare: “ci sono state corti d’appello, dove hanno iniziato l’esame verso l’una di pomeriggio (come l’isola felice di Catanzaro, dove cellulari, codici esplicati ecc., a quanto si sa entrano con una facilità estrema) quando le tracce erano in rete dalle 10.30 di mattina!”

“Come è possibile tutto questo? È giusto che per parte dell’Italia questo esame sia di una difficoltà estrema, e per altri, entrano già con tutto fatto? Ci rendiamo conto dello schifo – Continua C.M.?”. 

La versione dei fatti non è uguale per tutti, diverse news esame avvocato 2014 ci vengono date da A.N. “Io ho fatto l’esame a Catanzaro e non credo di aver visto un’isola felice, considerando che l’ispettore ministeriale non ci lasciava un minuto. Il primo giorno ci hanno fatto entrare all’1 per furto dei registri di classe. Per quanto riguarda il cellulare, io personalmente l’ho sempre lasciato e nessuno ti dà la certezza di passarlo anche riuscendo a copiare!

Purtroppo, anche in questa occasione, non sono state poche le discussioni riguardanti il divario Nord/Sud all’esame per l’abilitazione forense, con sostenitori di una maggiore serietà nelle sedi nordiche.

Rimanendo in tema di serietà della sede, le news esame avvocato 2014 riportano buone recensioni sulla sede romana, pur dovendo constatare con amarezza che sembra trattarsi quasi di un’eccezione. Scrive D.N.: Roma ed era blindatissimo! Consegna dei codici il giorno prima; il giorno dell’esame, prima di entrare nel padiglione, dovevamo superare almeno 3 controlli, ti rovistavano nelle borse, passavi al metal detector, ti perquisivano a campione prima di entrare e poi, sempre a campione, anche nei bagni (sono stata perquisita anche io).I posti erano assegnati ed ognuno di noi aveva un banchetto singolo (non doppio, come ho visto a Napoli ed altrove); oltre i commissari, tra i banchi passava la polizia penitenziaria con il metal detector ed in aria c’erano dei circuiti che scaricavano le batterie degli apparecchi elettronici (nonostante fosse davvero impossibile farne entrare uno!!), in più ho visto dei signori montare qualcosa accanto ad una grata, ho chiesto cosa fosse e mi hanno risposto che serviva per vedere dall’alto se qualcuno utilizzasse ausili come foglietti o altro.. e tu mi dici che siamo pari perché tanto il tuo elaborato verrà corretto da una Corte d’Appello diversa? No, non siamo pari, perché se è un concorso nazionale, deve essere svolto OVUNQUE nel medesimo modo e con i medesimi controlli. Non è così, non è mai stato così, non hanno mai voluto che fosse così…” 

News Esame Avvocato 2014: commenti e opinioni sulle prove d’esame

Anche per quanto riguarda la difficoltà delle tracce tra le news esame avvocato 2014 non mancano commenti di incredulità e sconforto.

Scrive scherzosamente E.B. facendoci conoscere la sua opinione sull’assegnazione delle tracce: “Credo che chi abbia formulato le tracce degli atti era in stato di ebrezza o comunque alquanto confuso, visto che è riuscito a mettere in difficoltà anche gli stessi Commissari, Avvocati, Magistrati e quindi professionisti di una certa esperienza!”. 

Alla sede di Catanzaro sembra sia stata proprio la Commissione a manifestare una certa perplessità riguardo lo svolgimento di alcune tracce. Scrive P.G., sull’atto civile: “A Catanzaro è stata rilevata la conflittualità delle posizioni dei convenuti, non era possibile fare una buona difesa, in quanto, assumere una posizione a favore di Alfa, piuttosto che di Caio, avrebbe comportato un detrimento o a l’uno o a l’altro. Il Presidente della commissione (noto civilista), rilevata la conflittualità, ha chiesto parere al Ministero, che ha ribadito la necessità di assumere la coodifesa” ricevendo consenso tra i colleghi.

A Potenza non è andata meglio. Scrive C.S.: “Anche oggi l’ennesima trasmigrazione spazio temporale. Atto di civile, sentenza 2014 non citata espressamente. Fuori da ogni logica. A Pz è stato consigliato di non citare direttamente le sentenze, dopo quanto successo ieri. Resta il fatto che, a detta di tutti, è il primo anno che capitano tracce palesemente sbagliate( e diciamocelo…)”

Per concludere, si respira molta ansia di scoprire quando si avranno i risultati e da chi, precisamente, saranno corrette le prove appena svolte. Con la preoccupazione di non sapere nulla prima di Natale, i giuristi italiani si apprestano a prepararsi per la prova orale.

  • Commenta l’articolo e facci conoscere le tue news esame avvocato 2014

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy