• Google+
  • Commenta
26 gennaio 2015

Andrea Cossarizza di Unimore partecipa a webinar della rivista Science

Andrea Cossarizza

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Appuntamento sul web per tutti gli interessati ad approfondire l’analisi multiparametrica di cellule rare con Andrea Cossarizza

Andrea Cossarizza

Andrea Cossarizza

Mercoledì 28 gennaio sul sito web della rivista Science il prof. Andrea Cossarizza dell’UNIMORE – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, assieme ad un ricercatore dell’Università di Leicester (UK), il prof. David Cousins, terrà un webinar, seminario su web, che approfondirà i progressi della immunologia e citometria a flusso ed i diversi approcci di studio di cellule rare, la cui identificazione e caratterizzazione è molto complessa. Al webinar saranno presentati in anteprima dati originali ottenuti dalla ricerca svolta in UNIMORE che riguardano la polifunzionalità di alcune cellule ed il loro ruolo nelle malattie autoimmuni. Per partecipare all’appuntamento occorre registrarsi al sito scientifico.

Andrea Cossarizza Unimore partecipa a webinar della rivista Science

Il prof. Andrea Cossarizza del Dipartimento di Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con Interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa dell’UNIMORE – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia invitato a tenere un webinar, ovvero un seminario web, nell’ambito della serie “Sfide nell’analisi cellulare” organizzata dalla prestigiosa rivista scientifica Science, nel corso del quale, in particolare, approfondirà l’analisi multiparametrica delle cellule circolanti rare.

All’appuntamento, moderato da Sean Sanders, ricercatore dell’Università di Washington DC (Stati Uniti), in calendario mercoledì 28 gennaio alle ore 18.00 sul sito della rivista Science, assieme al docente modenese parteciperà anche il prof. David Cousins, ricercatore all’Università di Leicester (Gran Bretagna).

Vi sono una varietà di problemi quando si studiano cellule rare circolanti, dovuti ovviamente alla loro difficile identificazione. Riconoscere questi tipi di cellule – afferma il prof. Andrea Cossarizza di UNIMORE – e comprendere meglio i loro ruoli in diverse malattie è importante non solo per far progredire la ricerca biomedica di base, cioè chiarire e caratterizzare i meccanismi di malattia, ma anche per migliorare la diagnostica avanzata e progettare nuovi approcci terapeutici”.

Durante il webinar con Andrea Cossarizza, saranno discusse le nuove applicazioni di tecnologie avanzate per l’isolamento e l’analisi di cellule rare con particolare attenzione a cellule linfoidi innate, linfociti antigene-specifici, cellule T natural killer invarianti, cellule endoteliali circolanti e cellule tumorali circolanti.

Gli iscritti al webinar potranno relazionarsi in tempo reale con i relatori ed approfondire i recenti progressi scientifici nel campo dell’immunologia e citometria a flusso, per capire meglio le capacità di una tecnologia, di cui l’Ateneo modenese-reggiano è dotato, che consente oggi sofisticate analisi sulle cellule rare. Saranno, infine, presentati in anteprima dati originali ottenuti presso UNIMORE che riguardano la polifunzionalità delle cellule iNKT ed il loro ruolo in malattie autoimmuni come la sclerosi multipla.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy