• Google+
  • Commenta
28 gennaio 2015

Auto Gpl e Auto a Metano 2015: incentivi, modelli, prezzi e consumi  

Auto Gpl e Auto a Metano

Ecco quali sono le auto Gpl e a Metano 2015 più convenienti, ecco alcuni consigli

Auto Gpl e Auto a Metano

Auto Gpl e Auto a Metano

Sono diverse le domande che gli automobilisti si pongono nel momento in cui dedicano di acquistare un automobile a Gas.

Innanzitutto cosa scegliere tra Auto Gpl e Auto a Metano, quali sono le auto gpl più economiche e lo stesso discorso vale per le autovetture a metano.

Quali gli incentivi e agevolazioni per le auto a gpl e metano 2015?

Quale conviene acquistare? Ecco le novità sui modelli appena usciti, sull’usato gpl e metano, sui prezzi, consumi e prestazioni, i consigli della redazione e la guida per l’acquisto della tua auto.

L’altra faccia dell’auto a gas si chiama GPL, una miscela di idrocarburi derivati dal petrolio il cui componente principale è il propano, con un potere calorifico maggiore del metano a parità di peso e con meno rischi di corrosione.

Le automobili a Gpl (acronimo per “gas di petrolio liquefatti”) rientrano nella famiglia dei cosiddetti “veicoli bi-fuel“, veicoli in grado di funzionare con due tipi differenti di carburante.

Le vendite sono in aumento e le case automobilistiche sembrano avere tutta l’aria di cavalcare questo trend positivo.

Anche per questo 2015, insomma, l’offerta di auto a gpl si preannuncia estremamente ricca e variegata.

Vantaggi Auto Gpl: ammortamento dei costi, viabilità e ambiente

Guida Auto a Gpl 2015: listino prezzi, caratteristiche e consigli <<< clicca e scarica

A favore del GPL sicuramente il risparmio, i tempi di rifornimento del tutto simili a quelli di un pieno di benzina e la diffusione abbastanza capillare sul territorio delle stazioni di rifornimento (circa 3.100, distribuiti specialmente al Centro-Nord). Ma vediamo nel dettagli tutti vantaggi del Gpl:

  • Come le omologhe auto a metano, anche le Auto Gpl godono di maggiore libertà di transito: possono accedere alle Z.T.L. e circolare in caso di blocco del traffico. L’impianto delle automobili a GPL, inoltre, si usura assai più lentamente dei normali motori a benzina o gasolio. L’unica spesa per questa tipologia di autovettura è costituita dall’installazione iniziale e dalla sostituzione del serbatoio, da effettuarsi dopo 10 anni. Al costo di un impianto possono essere detratti gli eco-incentivi per la trasformazione a GPL delle autovetture o per l’acquisto di vetture nuove che hanno già l’impianto GPL di serie. L’impianto è interamente ammortizzato dopo circa 20/25000 km.
  • Come le auto a metano, anche le Auto a Gpl beneficiano in alcune province italiane della riduzione dell’IPT, l’Imposta Provinciale di Trascrizione che si paga al momento dell’immatricolazione, e dell’importo del bollo auto.
  • Il GPL è un idrocarburo a basso impatto ambientale, non contiene benzine né piombo. La sua combustione non produce “particolato”, principale causa di inquinamento atmosferico nelle nostre città. E ancora: i veicoli a Gpl emettono tra il 20 e il 30% in meno di polveri sottili (PM10) e il 50% di anidride carbonica (CO2) rispetto ai corrispettivi a benzina. Ne deriva che le Auto Gpl sono più ecologiche.
  • Nonostante i rincari dei carburanti, il costo del Gpl si conferma più economico della benzina, attestandosi saldamente intorno ai 0,75 cent/Lt (circa la metà rispetto la benzina), il che consente di ammortizzare nel breve periodo il costo sostenuto per installare l´impianto e quindi risparmiare anche con percorrenze non elevate. Questo vale sia sulle auto a Gpl con impianto di serie che trasformate.

Svantaggi Auto Gpl: prestazioni, sicurezza e costi manutenzione

Ma non c’è Gpl senza spine. Di contro, infatti, vanno registrati alcuni handicap non trascurabili:  autonomia più limitata alla benzina, soste più frequenti e la nota difficoltà rappresentata dai parcheggi interrati nei quali è vietato scendere al di sotto del primo piano. Vediamo tutti i contro:

  • Le auto gpl sono meno efficiente della auto a benzina nella resa chilometrica, con un litro di gpl si percorre circa il 25% di strada in meno di quanta se ne percorre con un litro di benzina. Su una vettura a GPL si nota un decadimento delle prestazioni più o meno consistente rispetto a un modello di pari peso e cilindrata, soprattutto in fatto di accelerazione, che risulta penalizzata, obbligando spesso il conducente ad adattare il proprio stile di guida.
  • L’impianto GPL non è pericoloso a condizione che sia installato perfettamente da soggetti specializzati. Tuttavia la natura del GPL comporta dei rischi per quanto riguarda un’eventuale perdita della bombola installata a bordo, dato che il gas fuoriuscito non si disperde nell’atmosfera ma va a formare delle “sacche” che potrebbero portare a un forte rischio di incendi per le auto a gpl.
  • Il costo dell’ordinaria manutenzione sulle auto gpl è leggermente superiore rispetto ad un’auto solo a benzina. Periodicamente occorre sostituire il filtro del Gpl. Il serbatoio, infine, va cambiato per legge dopo 10 anni dall’installazione.

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy