• Google+
  • Commenta
26 gennaio 2015

Dictynna, progetto di Unitn e Licei di Trieste: idee tra scuola e università

Università degli Studi di Trento – “Progetto Dictynna: una rete di idee tra scuola e università” – inaugurazione martedì 27 gennaio

Progetto Dictynna

Progetto Dictynna

Al via il 27 gennaio il progetto DICTYNNA, nato dalla collaborazione tra l’Università di Trieste, l’Ufficio Scolastico Regionale e alcuni licei di Trieste.

L’iniziativa Dictynna, sperimentale e innovativa, sarà inaugurata ufficialmente alla presenza del Rettore dell’Università degli Studi di Trieste, Prof. Maurizio Fermeglia, e del dott. Pietro Biasiol, Dirigente Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale, martedì 27 gennaio 2015 alle ore 14.45 presso l’Aula Venezian nel Campus di P.le Europa 1 dell’Università di Trieste.

Progetto Dictynna: una rete di idee tra scuola e università

Il “Progetto Dictynna: una rete di idee tra scuola e università” è un’iniziativa pilota che propone alle scuole due percorsi di approfondimento interdisciplinare, uno per l’area umanistica e uno per l’area scientifica. Il progetto si affianca alle numerose attività di orientamento proposte ogni anno dall’Ateneo triestino. Le attività saranno rivolte a più di 100 studenti dell’ultimo anno di alcuni licei triestini (I.S.I.S. Carducci-Dante, Liceo Galilei, Liceo Oberdan, Liceo Petrarca). Ciascuno studente potrà scegliere il percorso da frequentare sulla base dei propri interessi; si formeranno quindi due gruppi in cui gli studenti delle diverse scuole lavoreranno insieme. I ragazzi avranno la possibilità di frequentare lezioni di approfondimento su tematiche interdisciplinari, tenute da docenti dell’Università degli Studi di Trieste. Due i percorsi proposti per la prima edizione del progetto: il tema per l’area umanistica sarà “Forme, poteri e problemi del racconto”, mentre “Matematica: un ponte tra realtà e astrazione” sarà il filo conduttore delle lezioni per il percorso di area scientifica. Le lezioni, cinque per ogni area, si terranno dal 27 gennaio al 10 febbraio, e saranno coordinate dai professori Marco Fernandelli, del Dipartimento di Studi Umanistici, e Francesco Princivalle, per il Dipartimento di Matematica e Geoscienze.

 

Dopo la prima serie di incontri di lezioni tematiche, il 26 febbraio e l’11 marzo si svolgeranno le attività a carattere laboratoriale, distinte e specifiche per l’area umanistica e per l’area scientifica. Le lezioni laboratoriali saranno concordate tra i referenti delle scuole e i docenti dell’Università degli Studi di Trieste e saranno svolte dai docenti referenti degli Istituti partecipanti. I laboratori saranno finalizzati alla realizzazione di un “prodotto” che sarà presentato pubblicamente, da parte di ciascun gruppo-scuola, in data e sede da definirsi. L’elaborato che i ragazzi realizzeranno nell’ambito del progetto potrà essere presentato nel colloquio degli Esami di Stato.

 


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy