• Google+
  • Commenta
30 gennaio 2015

Giuditta Perna studentessa scomparsa è morta, trovata nel fiume Ofanto

Giuditta Perna alla Laurea

Ritrovata morta Giuditta Perna, la studentessa universitaria scomparsa giovedì è stata ritrovata senza vita nel fiume Ofanto ad Avellino. E’ giallo sulla scomparsa e sulla morte di Giuditta

Giuditta Perna alla Laurea

Giuditta Perna alla Laurea

Nell’ultima settimana Giuditta ha tenuto tutti con il fiato sospeso, dal programma Chi l’ha visto? alla cronaca locale ad amici e parenti. Purtroppo le ultime notizie riguardano la sua morte.

Ma chi era Giuditta Perna? Cosa le è successo in quest’ultima decina di giorni? La sua morte è frutto di un indicente? Giuditta è stata uccisa e se si da chi? O si tratta di una decisione volontaria, di un suicidio ancora inspiegabile?

Giuditta Perna, nata a Calitri (AV) e residente a Perugia, era una studentessa ventisettenne, laureanda in economia aziendale.

La vicenda della studentessa scomparsa ad Avellino è chiacchierata ormai da una decina di giorni. Scomparsa durante il pomeriggio del 21 gennaio, aveva fatto sprofondare nella preoccupazione tutti i suoi cari già durante quella giornata, tant’è che l’episodio riguardante la perdita di notizie su Giuditta Perna aveva coinvolto tutti gli spettatori italiani, essendo stato anche oggetto del celebre programma Chi l’ha visto?.

News sulla studentessa scomparsa e ritrorvata morta Giuditta Perna

Le ultime notizie riguardanti il caso della studentessa scomparsa ad Avellino Giuditta Perna erano a proposito della sua auto. La Fiat Grande Punto di Giuditta è stata ritrovata parcheggiata in località Pietra dell’Oglio, a pochi metri dal fiume dove ieri i carabinieri hanno trovato il cadavere di Giuditta Perna.

Questo ritrovamento aveva dato speranza ai cittadini del paese natale della ragazza, che nella notte del 28 gennaio hanno dato luogo a una fiaccolata per Giuditta e per sollecitare la continuazione delle ricerche.

Giuditta Perna è stata trovata senza vita nel fiume Ofanto ad Avellino

La studentessa scomparsa

La studentessa scomparsa

Le ultimissime notizie sono del 29 gennaio, giornata in cui – poco dopo le 11 del mattino – si sa del ritrovamento di Giuditta Perna. La studentessa è infatti stata ritrovata da una pattuglia di carabinieri che stava perlustrando ancora una volta il territorio compreso tra i comuni di Monteverde e Aquilonia, in provincia di Avellino.

I carabinieri, coinvolti attivamente nella ricerca di Giuditta Perna, hanno notato, nelle acque del fiume Ofanto, un indumento rosso in una zona in cui l’acqua non poteva essere più profonda di mezzo metro.

A quel punto, si sono avvicinati e, dopo aver rimosso molti rami impigliati, hanno trovato il cadavere di Giuditta Perna.

Il giallo sulla  morte di Giuditta Perna, le ipotesi sull’accaduto

Le indagini sulla cause della morte di Giuditta Perna sono coordinate da Adriano Del Bene, pm di Avellino. Quest’ultimo stava già indagando sul computer della ragazza, lasciato nell’auto che non si era preoccupata di chiudere, insieme alla borsa e ai documenti. Il cellulare invece, non era in macchina, e dal giorno della scomparsa di Giuditta risultava essere spento.

Dal momento che sul corpo non sono riportati segni di violenza, rimangono ancora oscure le dinamiche della morte di Giuditta Perna: esclusi gli atti di violenza da altre persone, potrebbe essersi trattato di un incidente o, più probabilmente, di suicidio.

Messaggi per Giuditta Perna su facebook da amici e studenti

Come spesso accade in queste circostanze, non manca la solidarietà per la famiglia di Giuditta e il dispiacere per la stessa Giuditta anche da parte del mondo del web. A solo un giorno dalla scomparsa la pagina Scomparsa Giuditta Perna conta già più di duemila sostenitori, che conta conoscenti e non. Scrive Lorenza G., che probabilmente è vicina alla famiglia “In questi giorni abbiamo sperato e pregato che al più presto tornassi a casa. Purtroppo oggi la triste notizia. Riposa in pace dolce angelo tra le braccia del signore. Condoglianze alla famiglia“; Mario S., pur estraneo a Giuditta, manda un messaggio di speranza: “Non sappiamo nulla di quello che ti è successo ma speriamo solo che non abbia sofferto e che si possa arrivare alla verità“.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy