• Google+
  • Commenta
3 febbraio 2015

Enrico Albizzati riceve la Laurea ad Honorem alla Bicocca

Laurea Honoris Causa a  Enrico Albizzati
Laurea Honoris Causa a Enrico Albizzati

Laurea Honoris Causa a Enrico Albizzati

Laurea magistrale honoris causa in Scienza dei Materiali a Enrico Albizzati per le sue ricerche nel campo dei polimeri e per la capacità di far collaborare nell’innovazione pubblico e privato.

Nell’occasione della Laurea a Enrico Albizzati sono stati consegnati gli “Innovation Grant 2014”, istituiti dall’Università degli Studi di Milano – Bicocca per premiare la capacità di trasferimento sul territorio dei risultati della ricerca universitaria.

L’Università di Milano-Bicocca ha conferito questa mattina la laurea magistrale honoris causa in Scienza dei Materiali a Enrico Albizzati, già Amministratore Delegato di Pirelli Labs S.p.A.

La laurea ad Enrico Albizzati è stata assegnata, su proposta del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Ateneo, per «aver contribuito in modo determinante alla crescita dell’innovazione in Italia nel campo dei polimeri e delle materie plastiche, come testimoniato dai numerosi e importanti brevetti nazionali e internazionali a cui ha partecipato, per la grande intuizione di far collaborare nella ricerca e nell’innovazione risorse pubbliche e investitori privati, secondo una strategia riconosciuta come elemento determinante di novità e di spinta per il sistema paese», come riportato nella motivazione del conferimento.

La Laurea Honoris Causa ad Enrico Albizzati alla Bicocca, il Rettore

Alla cerimonia in Aula Magna, aperta dal rettore Cristina Messa, hanno partecipato Luigi Nicolais, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collegamento video da Roma, Marco Tronchetti Provera, presidente di Pirelli e Gianfranco Pacchioni, prorettore alla Ricerca, che ha tenuto la laudatio di Albizzati.

«Questa laurea – ha detto il rettore Cristina Messa – è sia un riconoscimento all’impegno di Enrico Albizzati per l’innovazione, sia un riconoscimento al suo ruolo di ricercatore “industriale” che, nella sua carriera, ha rappresentato al meglio la collaborazione tra università e azienda. Non a caso, abbiamo scelto questa giornata per lanciare anche la prima edizione degli Innovation Grants Bicocca, un premio alla capacità di trasferimento sul territorio dei risultati della ricerca e alla creatività dei nostri ricercatori».

Nella sua lectio, intitolata Innovare oggi, Enrico Albizzati ha ribadito che il «rendere facilmente praticabili e anche premianti gli strumenti che possono favorire una stretta collaborazione tra Accademia e Industria, nel pieno rispetto dei rispettivi ruoli, sia la strada maestra da seguire, con l’unico obiettivo di consentire al paese di essere sempre più competitivo».

«Con la laurea honoris causa in Scienza dei Materiali – ha aggiunto Luigi Nicolais Presidente Consiglio Nazionale delle Ricerche – premiamo e celebriamo la creatività, la tenacia e le ricerche di Enrico Albizzati, tra i più trascinanti e concreti innovatori italiani, che, con i suoi studi e i suoi progetti, ha fattivamente contribuito alla crescita e alla competitività dell’industria plastica nazionale. È un autorevole riconoscimento che sottolinea la scelta dell’Università di Milano-Bicocca di investire in percorsi formativi di eccellenza fortemente integrati ai temi dell’innovazione e dello sviluppo».

Curriculum accademico di Enrico Albizzati:chi era

Enrico Albizzati ha iniziato la sua attività in Montedison nel 1966. Nel 2001 viene nominato amministratore delegato di Pirelli Labs S.p.A, il Centro di Ricerche Corporate del Gruppo. Nel 2002 entra nei consigli di amministrazione di Pirelli Ambiente SpA, Cam Tecnologie SpA e dell’Università di Milano Bicocca. Nel 2002 assume la carica di Direttore del Consorzio Ricerche Materiali Avanzati (CORIMAV) guidando una attività di ricerca e formazione condotta congiuntamente dall’Università di Milano-Bicocca, in particolare dal dottorato in Scienza dei Materiali, e da Pirelli.

Nel corso della sua attività, Enrico Albizzati ha pubblicato oltre 70 articoli in riviste internazionali ed è autore di 197 primi depositi di brevetto nel campo dei catalizzatori di polimerizzazione, chimica macromolecolare, cavi per il trasporto di energia, pneumatici e sistemi distribuiti per la generazione di energia, che hanno dato origine a 1.895 brevetti internazionali. Ha tenuto corsi come professore a contratto presso l’Università di Napoli, e presso l’International School of Advanced Studies in Polymer Science a Ferrara.

Innovation Grant – Oltre alla laurea honoris causa ad Albizzati oggi sono stati premiati anche i cinque vincitori della prima edizione di Innovation Grant. Si tratta di riconoscimenti in denaro del valore di 20 mila euro ciascuno, per un totale di 100 mila euro, attribuiti a ricercatori o a gruppi di ricerca dell’ateneo, premiati per progetti innovativi distinti dalla capacità di trasferimento sul territorio dei risultati della ricerca. Innovation Grant è una delle iniziative intraprese dall’Università di Milano-Bicocca nell’ambito di una strategia complessiva più ampia finalizzata a creare un’associazione diretta fra “Made in Bicocca” e Innovazione-Prestigio-Qualità.

Quella ad Enrico Albizzati è la nona laurea honoris causa che l’Università di Milano-Bicocca conferisce a esponenti del mondo dell’arte, della cultura, dell’industria, dell’economia e della scienza. Le prime due lauree sono state conferite, nel 2005, in Scienza dei Materiali all’ingegnere Pasquale Pistorio e in Fisica al Professor Umberto Veronesi. E sempre nel 2005 è stata la volta di Daniel Kahneman, premio Nobel per l’Economia nel 2002, laureato in Scienze dell’Economia (6 aprile 2005). Il 18 maggio del 2006, due lauree ad honorem in Informatica sono state assegnate a David Harel, figura di primissimo piano nello sviluppo dei metodi formali per l’ingegneria del software, e a Roberto Galimberti, tra i fautori del primo microcomputer italiano. Il 22 gennaio del 2008, in occasione delle celebrazioni per il decimo Anniversario di fondazione dell’Ateneo, Rita Levi-Montalcini, premio Nobel per la Medicina nel 1986, è stata laureata honoris causa in Biotecnologie industriali. Nel giugno del 2011, don Virginio Colmegna ha ricevuto la laurea magistrale in Scienze pedagogiche. Nel marzo 2013, infine, Paolo Fresu ha ricevuto quella in Psicologia dei processi sociali, decisionali e dei comportamenti economici.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy