• Google+
  • Commenta
26 febbraio 2015

FRU 2015, Festival nazionale delle Radio Universitarie

Nuova puntata di FrequenteMente

Festival nazionale delle Radio Universitarie FRU 2015: dal 13 al 15 marzo 2015, a Milano, si terrà la IX edizione del Festival nazionale delle Radio Universitarie, FRU 2015

FRU 2015

FRU 2015

Resta aggiornano sulle News della tua Università, collegati alla Fan Page Controcampus

Cos’è il FRU? In cosa consiste il Festival nazionale delle Radio Universitarie, come partecipare e quando si terrà il FRU 2015? Qual’è il programma di questa nuova edizione del Festival Fru?

Ecco tutto quello che devi sapere sul prossimo Festival nazionale delle Radio Universitarie 2015 che si terrà dal 13 al 15 marzo 2015, a Milano, si terrà la IX edizione del Festival nazionale delle Radio Universitarie, FRU 2015. Leggi inoltre il programma del Fru 2015

FRU 2015: programma del Festival nazionale delle Radio Universitarie

Partiamo dal dire che la manifestazione Festival nazionale delle Radio Universitarie Fru 2015 è organizzata dall’Associazione degli operatori radiofonici universitari – RadUni, avrà luogo nella suggestiva cornice della Fabbrica del Vapore (Via G. Procaccini, 4) nell’ambito della prima edizione di “Radiocity Milano”, un’iniziativa promossa da Fondazione Milano dedicata alla radio italiana, alla sua storia e ai suoi protagonisti.

Ma qual’è il programma di quest’anno del  Festival delle Radio Universitarie? Il programma del Festival delle Radio Universitarie Fru 2015, proporrà momenti di discussione e di approfondimento sul mezzo radiofonico, sulla comunicazione multimediale e sulle tematiche della comunicazione universitaria nel suo complesso, sia all’interno della comunità accademica sia verso il territorio di appartenenza.

L’occasione del FRU 2015 consentirà di proseguire la riflessione, avviata durante le precedenti edizione del Festival, sul ruolo e sulle prospettive delle radio universitarie nel nostro Paese come strumento di integrazione, aggregazione, formazione e di comunicazione per gli Atenei.

Una riflessione attualizzata dalle parole del Direttore Generale UNESCO, Irina Bokova, in occasione del World Radio Day lo scorso 13 febbraio 2015, che ha definito la radio come luogo di inclusione sociale per i giovani, un vettore di coesione, di istruzione e di cultura.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy