• Google+
  • Commenta
19 febbraio 2015

Iuav: con un videogioco alla scoperta delle Ville Venete

Ville Venete

Università Iuav di Venezia – Le mille e una villa. Un videogioco alla scoperta delle Ville Venete

Ville Venete

Ville Venete

Le mille e una villa è un progetto di Archipelagus.net. Sostenuto dall’Istituto Regionale Ville Venete (IRVV) e realizzato nell’ambito di un accordo di collaborazione tra IRVV e MeLa media lab dell’Università Iuav di Venezia, il progetto è strutturato in un’attiva sinergia che ha coinvolto istituzioni pubbliche, società private e professionisti, allo scopo di diffondere la conoscenza della vita in villa anche tra le generazioni più giovani attraverso l’uso di videogames e social network.

L’attuale sede dell’Istituto Regionale Ville Venete, villa Venier Contarini, è un caso emblematico di villa. Passata di mano in mano a diverse famiglie e proprietà, nel corso degli anni modificata e ampliata, ha però mantenuto inalterate le caratteristiche che contraddistinguono il tipo architettonico della villa.

Come scoprire le Ville Venete con le mille e una villa

Il pomeriggio a villa Venier Contarini vuole essere un momento di condivisione del progetto Le mille e una villa con i docenti e le scuole. I partecipanti potranno continuare l’esperienza in classe o a casa, portandola tra i bambini e i ragazzi per stimolarne la creatività e la partecipazione attraverso l’uso del videogioco didattico, ma anche dei social network. Una sezione del videogioco è infatti dedicata al download e upload di disegni e fotografie che potranno essere caricati in rete per confrontare le proprie esperienze e condividere le conoscenze acquisite

Il protagonista e personaggio guida del videogioco per la Ville Venete è un piccolo uccello acquatico molto frequente lungo i corsi d’acqua del Veneto, un piro-piro di nome e di fatto. Piropiro sa tantissime cose e mentre gioca con i bambini, riesce a dar loro con poche parole e suoni moltissime informazioni sui luoghi attraversati, sugli oggetti, sulle opere e sulla storia delle ville venete. Giocando s’incontrano altri personaggi tra cui gli eroi dei miti affrescati nelle barchesse e gli invitati alla festa nel parco della villa. Alla fine l’uccellino migrerà verso altre ville venete, in attesa di nuovi giochi.

I quattro percorsi de Le mille e una villatra le ville venete

I quattro percorsi de Le mille e una villa sono brevi ma intensi e permettono ai bambini, spostando oggetti di vario genere, di rimettere ordine nel luogo virtuale che stanno visitando e di apprendere storie e caratteristiche della vita in villa.

Il videogioco per la scoperta delle Ville Venete usa un linguaggio estremamente sintetico e ritmico, all’occorrenza caratterizzato da piccoli giochi di parole, consonanze, assonanze, onomatopee.

Rivolto in particolare agli alunni delle scuole primarie, Le mille e una villa nasce per integrare con approfondimenti individuali o collettivi l’esperienza di visita a villa Venier Contarini.

La scelta del meccanismo ludico rende l’esperienza di apprendimento interattiva e coinvolgente, stimola la creatività e la partecipazione dei bambini, favorisce la condivisione delle conoscenze acquisite durante la visita.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy