• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2015

Social Open Week all’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Suor Orsola Benincasa di Napoli

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa – NapoliPorte aperte al Suor Orsola Benincasa per un Social Open Week

Social Open Week Suor Orsola Benincasa

Social Open Week Suor Orsola Benincasa

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Servizio di Orientamento e Tutorato di Ateneo

L’archeologo e lo psicologo al lavoro, la guida turistica e le professioni alberghiere, il giornalista e lo speaker radiofonico: l’orientamento che guarda alle professioni

Social Open Week un’intera settimana con oltre 60 eventi tra corsi, laboratori e visite guidate. Pillole di lezioni e simulazioni dei test d’ingresso.

Con un social contest fotografico dedicato alla “Grande Bellezza” dell’antica cittadella che ospita il campus universitario da oltre un secolo

L’Archeolaboratorio, il Turismo 2.0, Va’ dove ti porta il copy, Cinema e territorio, l’Arte apre alla disabilità e lo Psicologo a lavoro. A leggere i nomi di molte delle cinquanta lezioni laboratoriali del Social Open Week 2015 dell’Università Suor Orsola Benincasa ci si rende subito conto che il tradizionale appuntamento con l’orientamento universitario ideato dall’ateneo napoletano è molto poco tradizionale e fortemente innovativo.

L’evento Social Open Weekspiega Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli – è stato costruito su misura per le esigenze degli studenti delle scuole secondarie superiori, alle prese con la difficile scelta del corso di laurea più adatto alle loro ambizioni ed inclinazioni. E al Suor Orsola abbiamo scelto un nuovo modo di fare orientamento, che non sia più un orientamento passivo, dove lo studente accompagnato dalla sua scuola si limita ad ascoltare presentazioni generiche dei corsi di laurea, ma un orientamento attivo, in cui il singolo studente viene messo nelle condizioni di provare concretamente una giornata di vita universitaria, con pillole di lezioni, simulazioni di test, domande, chiarimenti e dimostrazioni pratiche e se vogliamo anche con un po’ di ironia e di leggerezza. Per scoprire la gioia e il piacere di studiare e di crescere”.

E allora sarà con questo spirito che da Lunedì 23 Febbraio a Venerdì 27 Febbraio l’Università Suor Orsola Benincasa aprirà le porte di aule, laboratori, musei e centri di ricerca per un’intera settimana di “Giornate di Orientamento di Ateneo”.

Dopo il successo della scorsa edizione del Social Open Week, che ha richiamato più di duemila studenti delle scuole secondarie superiori campane e non solo interessati a conoscere meglio l’Ateneo, le sue Facoltà, l’offerta formativa, i servizi di orientamento, le attività e le strutture didattiche, quest’anno, come anticipa Paola Villani, responsabile del Servizio di Orientamento e Tutorato di Ateneo, “il programma sarà ancor più ricco di attività esemplificative e pratiche: le aspiranti matricole potranno visitare le sedi delle tre Facoltà, immergersi nella vita dell’Ateneo, tra corsi, laboratori e seminari, incontrare docenti e ricercatori che, per poterli guidare ad una scelta più consapevole, li coinvolgeranno esattamente in quelle attività didattiche che i maturandi ritroveranno all’Università”.

Non ci sarà, dunque, qualcuno a raccontare come forse sarà la vita universitaria ma ci sarà una giornata universitaria da vivere al Social Open Week, già con pillole di lezioni che anticipano anche la vocazione fortemente professionalizzante dei corsi di laurea dell’Università Suor Orsola Benincasa: pubblicità e marketing, laboratori di restauro, le professioni alberghiere, la guida turistica, lo psicologo a lavoro, il giornalista del terzo millennio nell’era dei new media, lo speaker radiofonico, e una speciale attenzione alle lingue con i laboratori di “Inglese in Musica” e quello di Letteratura inglese per l’infanzia.

Social Open Week: novità: il Social Media Contest “La grande bellezza”

La grande novità dell’edizione Social Open Week  2015 dell’Open Week del Suor Orsola sarà una serie di Social Media Contest che coinvolgeranno studenti delle scuole secondarie superiori e studenti universitari.

In particolare su Facebook (regolamento su www.facebook.com/unisob) e Twitter (utilizzando l’hashtag #openweekunisob) future matricole e studenti universitari si sfideranno in una suggestiva gara di fotografia dedicata a “I luoghi più belli della cittadella di Suor Orsola”. Un modo coinvolgente di far scoprire agli studenti i luoghi più suggestivi della cittadella monastica seicentesca che ospita da oltre cento anni l’Università Suor Orsola Benincasa e che è in procinto di divenire patrimonio dell’umanità certificato dall’Unesco come “paesaggio e patrimonio culturale che conserva un ruolo sociale attivo nella società contemporanea”.

Le simulazioni dei test d’ingresso al Social Open Week

Un appuntamento di grande utilità sarà, inoltre, quello con le simulazioni dei test d’ingresso previsti per i corsi di laurea a numero programmato. Nel corso delle giornate di orientamento i consulenti dei servizi di orientamento risponderanno alle curiosità dei ragazzi e li accompagneranno alla scoperta dei servizi e delle strutture dell’Ateneo, per offrire loro un primo momento di confronto con il mondo della formazione universitaria ed illustrare al meglio l’offerta formativa dell’ateneo nelle varie aree in cui il Suor Orsola ha consolidato negli anni una grande tradizione di eccellenza: le scienze della formazione e dell’educazione, la pedagogia e la psicologia, il giornalismo e la comunicazione, il diritto e le scienze criminologiche, la conservazione dei beni culturali ed il restauro, l’archeologia ed il turismo culturale, le lingue e le scienze dei servizi sociali.

La scoperta del patrimonio artistico della cittadella di Suor Orsola

Nel corso delle giornate di orientamento Social Open Week sarà, inoltre, possibile visitare tutte le sedi dell’Ateneo, che è strutturato come un vero e proprio campus universitario con i suoi tre edifici racchiusi in cinquecento metri lungo il Corso Vittorio Emanuele. Sarà quindi possibile visitare e partecipare alle attività di orientamento della sede della Facoltà di Lettere presso il Complesso di Santa Caterina da Siena, della sede della Facoltà di Giurisprudenza presso il complesso di Santa Lucia al Monte e della sede centrale dell’Ateneo, che ospita la Facoltà di Scienze della Formazione e tutti i percorsi di alta formazione post laurea, sita al Corso Vittorio Emanuele n° 292.

Ma soprattutto ci saranno visite guidate alla scoperta dei luoghi più belli della cittadella monastica di Suor Orsola, dal Museo del Giocattolo al Giardino dei Cinque Continenti.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy