• Google+
  • Commenta
25 febbraio 2015

Vittorio Angiolini e la Magistratura indipendente a Unipd

Università degli Studi di Padova – Vittorio Angiolini e la Magistratura indipendente riprendono le lezioni della Scuola di Cultura Costituzionale

Venerdì 27 febbraio alle ore 18.00, nell’ Auditorium del Centro Culturale Altinate/San Gaetano di via Altinate 71 a Padova, Vittorio Angiolini, professore ordinario di Diritto Costituzionale nell’Università di Milano, terrà la conferenza dal titolo “La Magistratura indipendente”.

L’appuntamento con Vittorio Angiolini  fa parte del ciclo di incontri organizzati dalla Scuola di cultura costituzionale che quest’anno approfondisce il ruolo degli organi di garanzia come presidio dello Stato democratico.

Chi è Vittorio Angiolini

Il nome del costituzionalista Vittorio Angiolini è noto, oltre che per il suo impegno nel campo dei diritti, per aver tutelato Beppino Englaro nel ruolo di “Tutore” di Eluana. Negli scorsi anni è stato uno dei primi firmatari dell’appello Un impegno per la giustizia in cui si chiedeva la cancellazione “delle principali leggi che sono adottate quasi esclusivamente al fine di perseguire gli interessi personali di pochi, ignorando quelli della collettività”. Della nostra Carta costituzionale ha detto che “ritoccare il suo impianto significherebbe toccare principi che sono patrimonio comune di tutto l’Occidente”, Vittorio Angiolini si è anche espresso in maniera decisa sull’uso dei decreti da parte del governo negli ultimi quarant’anni. Componente oggi dell’Associazione Italiana Costituzionalisti, già nel Consiglio direttivo e Segretario, Vittorio Angiolini è stato membro del Comitato scientifico dell’IRER (Istituto Regionale Ricerche) e lo è dell’ISAP (Istituto per la Scienza dell’Amministrazione Pubblica) di Milano.

Dopo gli approfondimenti affrontati nella prima edizione del 2010 dedicati al rapporto tra costituzionalismo e democrazia, del 2011 sulla persona nella Costituzione, del 2012 su cittadini e chi li rappresenta, del 2013 sul rispetto della Costituzione e dei suoi principi, del 2014 sulla Costituzione tra attuazione e riforme, al centro della sesta edizione della Scuola di Cultura costituzionale dell’Università di Padova diretta da Lorenza Carlassare (nella foto), Emerito di Diritto costituzionale all’Università di Padova, e coordinata da Marco Giampieretti, Ricercatore di Diritto costituzionale dell’Ateneo patavino, ci sarà il tema delle istituzioni politiche e istituzioni di garanzia nella Costituzione repubblicana.

Attraverso lezioni magistrali tenute dai maggiori giuristi del nostro Paese, la Scuola di Cultura costituzionale intende promuovere la conoscenza della Costituzione italiana e la formazione di una consapevole cultura costituzionale tra le persone di ogni età, cittadinanza, estrazione sociale, titolo di studio, professione, appartenenza politica, culturale e religiosa.

Gli altri appuntamenti

  • MARZO
    • venerdì 6 alle ore 18.00 “Il Capo dello Stato garante della Costituzione” – Alessandro Pace, Università di Roma “La Sapienza” Centro Culturale Altinate/ San Gaetano, Auditorium
    • venerdì 20 alle ore 18.00 “La Corte costituzionale” – Federico Sorrentino, Università di Roma “La Sapienza” Centro Culturale Altinate/ San Gaetano, Auditorium
  • APRILE
    • venerdì 10 alle ore 18.00 “Il delicato equilibrio tra i poteri dello Stato” – Gustavo Zagrebelsky, Presidente emerito della Corte costituzionale Palazzo Bo – via VIII Febbraio 2, Aula Magna “Galileo Galilei”

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy