• Google+
  • Commenta
7 marzo 2015

5 per mille Unipr per creare opportunità per i giovani nella ricerca

Concorso ricercatori

Università degli Studi di Parma – Il 5 per mille Unipr, per creare opportunità per i giovani nella ricerca

5 per mille Unipr alla Ricerca

5 per mille Unipr alla Ricerca

I fondi raccolti nel 2015 con il 5 per mille Unipr saranno utilizzati per creare nuove opportunità a giovani di talento nel campo della ricerca scientifica. Il codice fiscale da inserire nella dichiarazione dei redditi è 00308780345

È quello dei giovani impegnati nella ricerca l’ambito in cui l’Università di Parma ha deciso di impiegare i fondi che raccoglierà attraverso il 5 per mille Unipr.

Anche quest’anno sarà infatti possibile destinare il 5 per mille Unipr dell’imposta sul reddito delle persone fisiche – IRPEF all’Università di Parma, senza alcun onere aggiuntivo: le risorse che l’Ateneo raccoglierà saranno destinate al finanziamento di assegni, borse e attività di ricerca.

L’ammontare ricevuto sarà reso noto sul sito web dell’Università, così come lo stato di avanzamento dei progetti finanziati. Nel 2012 (ultimo dato disponibile) sono stati raccolti 95.179,96 euro, per un totale di 1899 contribuenti.

Da sempre all’interno delle strutture e dei laboratori dell’Università di Parma si svolgono attività di ricerca scientifica di eccellenza mondiale, testimoniate anche da numerose pubblicazioni sulle principali riviste scientifiche internazionali e dalle collaborazioni di alto livello con università straniere. In queste attività i giovani possono portare linfa, idee ed energie, dando un contributo fondamentale. Numerosi gli ambiti di ricerca nei quali l’Università di Parma è in prima linea: da quello Agroalimentare a quello Economico, da quello Farmaceutico a quello Giuridico e Politologico, da quello di Ingegneria e Architettura a quello Medico-Chirurgico, da quello Medico-Veterinario a quello delle Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, a quello Umanistico e delle Scienze Umane.

Che cos’è il “5 per mille” e perché il 5 per mille Unipr alla ricerca

È la parte dell’imposta IRPEF che ogni cittadino che presenta la dichiarazione dei redditi (modelli Certificazione Unica, UNICO, 730) versa allo Stato, e che anche quest’anno si può destinare esplicitamente all’Università di Parma. È importante ricordare che se al momento della compilazione della dichiarazione dei redditinon viene espressa la propria scelta, l’importo dovuto confluirà comunque nelle casse dello Stato. Il 5 per mille non funziona in alternativa all’ “8 per mille”, ma in aggiunta.

Cosa ne fa l’Università di Parma e come dare il 5 per mille Unipr

L’Università si impegna a garantire che i fondi raccolti nel 2015 saranno destinati al finanziamento di assegni, borse e attività diverse di ricerca dei giovani.

Come dare il proprio 5 per mille Unipr? Per dare il proprio contributo all’Università di Parma basta segnalarlo al proprio commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e firmare il riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e delle Università”, indicando il codice fiscale dell’Università di Parma 00308780345.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy