• Google+
  • Commenta
16 marzo 2015

Festival delle radio universitarie – FRU 2015 con Radio Zammù

Radio Zammù al Festival delle radio universitarie


Università degli Studi di Catania – Festival delle radio universitarie 2015, una speaker di Radio Zammù al secondo posto come miglior voce nazionale

Radio Zammù al Festival delle radio universitarie

Radio Zammù al Festival delle radio universitarie

Benedetta Intelisano, giovane speaker di Radio Zammù, si è classificata al secondo posto nel contest FRU Talent del Festival delle radio universitarie 2015 che si è tenuto da venerdì a domenica scorsi a Milano, organizzato dal network delle radio universitarie italiane Raduni nell’ambito della manifestazione nazionale Radio City.

Benedetta, 23 anni, originaria di Taormina e iscritta a Lettere, conduttrice del programma “Ogni benedetta mattina” sulla radio d’Ateneo, nel concorso del Festival delle radio universitarie che si è tenuto sabato sera ha superato prima la selezione preliminare alla quale hanno preso parte una quarantina di concorrenti provenienti da tutti gli atenei italiani, simulando un talk radiofonico della durata di 1 minuto e 30 secondi a tema libero.

Benedetta Intelisano al Festival delle radio universitarie

E’ rientrata quindi tra gli 8 semifinalisti del contest, che si sono affrontati sul palco a coppie, di fronte ad una prestigiosissima giuria composta da Federico l’Olandese volante (Radio 101), Alex Peroni (Rtl) e Angelo de Robertis (Radio 105), e poi tra i 4 finalisti, sfidando Federico Salmetti (Campuswave Radio, la radio dell’Università di Genova), Enrico Corsini (Radio Frequenza libera, Poli Bari) e Daniele Volpe (Ucampus, Pavia). L’ultima prova consisteva nel commentare una notizia appena letta, fare una “ramp” di annuncio dell’ospite e rientrare con un’intervista live a Giovanni Caccamo, il cantante siciliano vincitore di Sanremo giovani 2015, ospite d’onore del festival.

Alla fine, per il meccanismo del concorso che prevedeva anche in finale la sfida a coppie individuate per estrazione, a Benedetta è toccato il piazzamento d’onore, dopo Salmetti e Corsini che hanno guadagnato le borse di studio per la scuola radiofonica “Big J Academy”. Ma per la conduttrice di Radio Zammù, dai giudici e dagli altri concorrenti, sono arrivati moltissimi complimenti “Qui c’è tanto tanto talento – hanno detto gli storici speaker delle radio nazionali commentando le sue prove – va solo un po’ limato con la tecnica, ma le basi sono ottime!”.

“E’ stata un’esperienza pazzesca – ha commentato Benedetta, che ha fatto parte della delegazione milanese di Zammù insieme con Vittoria Marletta e Barbara Oliveri -, sono felicissima di aver dimostrato cosa sono in grado di fare. I vincitori sono stati bravi, ma il mio secondo posto per me vale moltissimo perché per arrivare fin lì ho dovuto superare delle prove difficili, vincendo soprattutto l’emozione”.

Nuovo successo quindi per la radio dell’Ateneo catanese, che lo scorso anno a Novara aveva guadagnato il primo posto per il miglior format universitario, con il programma “Sotto a chi prof”, e il terzo posto per la miglior voce esordiente con Vittoria Marletta.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy