• Google+
  • Commenta
19 marzo 2015

Jean Tirole riceve Laurea Honoris Causa alla Luiss

Laurea Honoris Causa a Jean Tirole

Libera Univ. Inter.le Studi Sociali “Guido Carli” Luiss Roma – La LUISS inaugura l’anno accademico con la Laurea Honoris Causa a Jean Tirole

Laurea Honoris Causa a Jean Tirole

Laurea Honoris Causa a Jean Tirole

Internazionalizzazione e occupabilità degli studenti i temi al centro della strategia dell’Ateneo per i prossimi anni. Conferita la laurea Ad Honorem a Jean Tirole

Il conferimento della laurea honoris causa al professor Jean Tirole, il premio Nobel per l’Economia del 2014, è stato il momento centrale della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2014/15 della LUISS “Guido Carli”.

A consegnare il prestigioso riconoscimento all’economista francese Jean Tirole, alla presenza del presidente dell’Ateneo Emma Marcegaglia, è stato il professor Massimo Egidi, rettore della LUISS, mentre Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia, nonché membro del Scientific Council della LUISS School of European Political Economy, ha pronunciato la laudatio introduttiva.

Inaugurazione anno accademico e Laurea Ad Honorem a Jean Tirole

Nella sua Lectio Magistralis, il premio Nobel Jean Tirole ha sottolineato come il rafforzamento economico dell’Europa debba passare anche dalla capacità dei suoi membri di “accettare la perdita di sovranità che va di pari passo con l’esigenza di vivere assieme sotto lo stesso tetto. E, per far questo, noi dobbiamo recuperare e rappresentare innanzitutto l’ideale Europeo”.

Ma se per l’Europa l’esigenza è quella di diventare più forte e unita è anche necessario lavorare per colmare i divari esistenti.

Lo ha ricordato Massimo Egidi, rettore della LUISS, sottolineando come “il nostro sistema economico ancora non assorbe giovani ad alta qualificazione come accade in altri paesi europei ed oltre il 30,5% dei nostri laureati è over-qualified e svolge mansioni al di sotto delle proprie competenze.” “Se sempre più giovani cercano la loro qualificazione all’estero – ha proseguito Egidi – noi dobbiamo rispondere, come stiamo facendo nel nostro Ateneo, innovando costantemente la nostra offerta formativa guardando alle nuove professioni così come all’evoluzione di quelle tradizionali e alla formazione di chi è già nel mondo del lavoro.”

E la forte prospettiva internazionale dell’Ateneo è confermata dai numeri: il 30% del totale degli Insegnamenti è oggi in lingua inglese; sono 152 gli accordi di scambio, con università distribuite su 35 paesi; 13 sono i programmi di doppia laurea e 7 quelli internazionali congiunti.

Il tema del rapporto tra formazione e lavoro in una prospettiva internazionale è oggi il perno della filosofia della LUISS. Lo ha sottolineato il Direttore Generale della LUISS, Giovanni Lo Storto, che ha ricordato come “in controtendenza con il momento di crisi, l’Ateneo abbia scelto proprio di investire fortemente su docenti e ricercatori di talento e nella creazione di nuovi spazi e nuovi strumenti, come la biografia dello studente, per consentire ai ragazzi di crescere e formarsi secondo i più elevati standard.”

“Tra i giovani si sta facendo strada in modo sempre più evidente – ha ricordando chiudendo i lavori il Presidente della LUISS Emma Marcegaglia – una nuova categoria, quella degli innovatori. Persone capaci di vivere in una nuova dimensione, quella del futuro, combinando in modo creativo tutti i diversi momenti del loro percorso formativo per proiettarli in una dimensione tecnologica e globale capace di creare valore in ogni contesto. Ed è proprio il futuro il tempo in cui si misura il valore di una università. L’impegno quotidiano della LUISS è proprio quello di muoversi con forza in questa direzione”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy