• Google+
  • Commenta
27 marzo 2015

Nuovo Isee all’Unisalento per più borse di studio grazie a Link Lecce

CS: Storica vittoria sul Diritto Allo Studio in Puglia! Innalzate le soglie economiche per l’accesso alle borse di studio. Soddisfatta l’associazione Link Lecce per i valori attribuiti nel nuovo Isee

Grazie alla nostra richiesta in Consiglio di Amministrazione dell’ADISU Puglia, la Giunta Regionale ha deliberato l’innalzamento dei requisiti economici nel nuovo Isee per fare domanda di borsa di studio.

Ecco le dichiarazioni dell’associazione Link Lecce.

A partire dal prossimo anno accademico, il valore minimo del nuovo Isee necessario ad accedere al bando passerà da 17.000 euro a 19.000 euro, mentre quello relativo all’ISP passerà da 31.000 a 35.000.

Nel Consiglio di Amministrazione di marzo, infatti, è stata approvata all’unanimità la proposta di Link Lecce di innalzare le soglie minime di reddito nel nuovo Isee per fare domanda di borsa di studio, chiedendo ufficialmente alla Giunta regionale di porre in essere questa modifica.

Più borse di studio grazie ai valori di reddito innalzati nel nuovo Isee

Tale richiesta promossa da LINK si è resa necessaria a causa della recente Riforma del nuovo Isee fatta approvare dal Governo Renzi, normativa che ridefinendo in modo più iniquo il valore della propria situazione economica, avrebbe determinato una sostanziale diminuzione della platea degli idonei.

L’adeguamento delle soglie deliberata dalla Giunta è una vittoria storica per il diritto allo studio in Puglia – dichiara Sara Ingrosso, rappresentante degli studenti nel Consiglio d’Amministrazione dell’A.Di.S.U. Puglia – perché in questo modo si impedisce che migliaia di studenti, che fino ad ora hanno potuto accedere ai benefici, possano in futuro essere ingiustamente esclusi; una misura che assume un significato particolarmente importante in questo periodo di prolungata crisi economica.

“Mancando poco meno di due mesi alla scadenza del mandato dell’amministrazione regionale e con essa anche della presidenza dell’Agenzia regionale per il Diritto allo Studio, non possiamo che trarre un bilancio positivo dell’operato dell’A.Di.S.U. Puglia ed essere soddisfatti per le scelte assunte dalla Regione, diametralmente opposte alle frequenti politiche di riduzione della spesa su formazione e Diritto allo studio.”  – dice Link Lecce –

“Crediamo, però, – Conclude – che nonostante l’imminente inizio di una nuova legislatura, l’impegno della prossima giunta regionale non dovrà diminuire, anzi chiediamo che la nuova amministrazione finanzi come uno dei primi atti politici dopo l’insediamento la copertura totale degli idonei alle borse di studio.”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy