• Google+
  • Commenta
27 marzo 2015

PentaModena stringe accordo con l’Università di Modena e Reggio Emilia

PentaModena

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Accordo PentaModena e Unimore grazie al quale gli studenti sportivi trovano il giusto ambiente per conciliare lo studio con la pratica gosnistica

PentaModena

PentaModena

Dopo l’accordo con Modena Volley, la Pallacanestro Reggiana, Rugby Reggio l’Ateneo emiliano sigla un accordo con l’ADS Pentathlon Moderno Modena per lo sviluppo di attività didattiche, di studio, culturali e sportive collegate al Pentathlon Moderno ed la Triathlon. Favorito il percorso formativo degli atleti internazionali e numerosi i servizi offerti dall’unione del mondo accademico e sportivo modenese.

Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dopo aver siglato accordi con Modena Volley e la Pallacanestro Reggiana e Rugby Reggio, compie un altro passo nel mondo dello sport, guardando alle discipline collegate al Pentathlon Moderno ed al Triathlon: scherma, nuoto, equitazione, tiro a segno ed atletica. Per favorire la diffusione di queste pratiche è stato siglato un accordo con l’ADS Pentathlon Moderno Modena.

Si sta, dunque, radicando sempre più nel mondo accademico di Unimore la convinzione che occorre diffondere tra i propri studenti una vera cultura sportiva, una cultura capace di educare al sacrificio, all’abnegazione, alla concentrazione, doti necessarie anche per ottenere buone performance negli studi, oltre che nella vita.

Per questi motivi in Unimore si è fatta strada l’esigenza di promuovere una politica che incentivi la collaborazione tra il mondo universitario e le istituzioni pubbliche e private, al fine di raccordare la attività formative dei propri studenti e degli atleti che studiano con le necessità dettate dalla pratica sportiva a livello agonistico. Ulteriore aspetto, altrettanto importante non solo per Unimore, ma anche per PentaModena, che raccolgono nelle proprie file numerosi studenti-atleti stranieri, è la promozione della mobilità internazionale sia dei giocatori professionisti tesserati PentaModena iscritti ad Unimore, sia di atleti e dirigenti tesserati PentaModena iscritti ad atenei stranieri.

Nello specifico sono numerosi i servizi che Unimore metterà a disposizione degli studenti: favorire l’accesso agli alloggi universitari delle sedi di Modena e di Reggio Emilia da parte degli studenti iscritti all’Ateneo tesserati PentaModena; mettere a disposizione l’Ufficio Benefici per le informazioni necessarie in tema di accesso ai servizi/benefici per il diritto allo studio universitario ed i servizi di accompagnamento e sostegno alla scelta universitaria; sarà data consulenza individuale a coloro che sono incerti nell’individuare il percorso di studi più coerente con le proprie attitudini ed aspirazioni; agli atleti saranno affiancati tutor didattici che avranno il compito di aiutare lo studente alla verifica della preparazione iniziale necessaria e, successivamente, lo aiuteranno nella costruzione di un adeguato piano di studi e, se necessario, nella messa in atto di interventi personalizzati; infine, gli atleti-studenti, che ne avranno bisogno, potranno godere della consulenza individuale della psicologa di orientamento per riesaminare la propria scelta (ri-orientamento), ed inoltre potranno essere monitorati periodicamente nella loro carriera di studenti universitari tesserati PentaModena.

Il Rettore Angelo O. Andrisano sull’accordo Unimore e PentaModena

La costruzione ed il rafforzamento dei rapporti territoriali – afferma il Rettore di Unimore prof. Angelo O. Andrisanosono un’ importante azione che Unimore continua a perseguire con determinazione, nella consapevolezza che la promozione della pratica sportiva, e dei valori ad essa associati, sia possibile soprattutto in collaborazione con le eccellenze e le esperienze di livello nazionale ed internazionale che Modena e Reggio Emilia possono esprimere. Il Pentathlon Moderno, nelle sue cinque discipline, ed il più moderno Triathlon, rappresentano per l’atleta una sfida sportiva intensa, e richiedono concentrazione, spirito di sacrificio, ed intensità emotiva: caratteristiche fondamentali nello sport come nella vita. Cosa si aspetta l’Ateneo da questa partnership? Diffusione della pratica sportiva, ed incentivazione della collaborazione tra accademia e sport di eccellenza, per completare le attività formative dei nostri studenti con iniziative legate alla vera cultura sportiva”.

Agli sforzi di Unimore, si affiancherà l’impegno dell’ADS Pentathlon Moderno Modena che offrirà la possibilità sia ai propri tesserati, sia agli studenti Unimore di svolgere il tirocinio curriculare presso le proprie sedi e promuoverà, attraverso le aziende/enti che la sostengono, un’azione di sensibilizzazione rivolta alla costituzione di incentivi per premiare il merito negli studi con premi di studio e o premi di laurea.

ADS Pentahlon Moderno – afferma il prof. Pier Paolo Alessandro Presidente ADS Pentahlon Moderno – è una società sportiva da sempre impegnata sia nella preparazione di atleti di assoluta eccellenza, sia nel completamento di percorsi che, utilizzando lo sport come messaggero, hanno una valenza psicologica, pedagogica, sociale. Lo sviluppo della formazione personale, sia atletica che culturale, è stato da sempre un nostro pallino, e la sottoscrizione di questo protocollo d’intesa ci dà la possibilità di interagire con un bacino d’utenza particolarmente stimolante. Perché la nostra società sportiva ha deciso di sposare il progetto sport di Unimore? Perché PentaModena è fortemente interessato a sviluppare ogni forma di collaborazione possibile tra mondo accademico, sportivo e lavorativo, nell’intento di creare in sinergia con l’Ateneo un centro di eccellenza nazionale per la formazione di “gentes” che possegga i valori fondanti dello sport. Condividiamo appieno l’idea che mettere lo sport al centro della dimensione formativa e culturale sia una importante occasione di crescita sociale e, in perfetto accordo con le parole del Magnifico Rettore e del Presidente Caravaglios, riteniamo indispensabile diffondere la cultura sportiva tra i nostri giovani”.

Lo sport degli studenti di Unimore, visto come fattore di crescita personale, sarà favorito dalla collaborazione tra PentaModena ed il CUS Modena per stimolare la formazione di una o più squadre sportive legate alle discipline del Pentathlon Moderno e del Triathlon composte da studenti o studentesse universitari, al fine di partecipare ai campionati nazionali ed internazionali universitari. Le due società metteranno a disposizione degli iscritti insegnanti ed impianti sportivi in cui svolgere l’attività.

Diego Caravaglios del Cus sull’accordo Unimore e PentaModena

Con la sottoscrizione di questo protocollo – afferma il dott. Diego Caravaglios Presidente del CUS Modena – si intensifica la collaborazione tra CUS Modena e ADS Pentathlon Moderno, con l’obiettivo di organizzare corsi e momenti di avviamento alla pratica sportiva per studenti universitari nelle discipline del Pentathlon, scherma, nuoto, tiro a segno e atletica, e del Triathlon, corsa, nuoto e bicicletta su strada. Allo stesso tempo, grazie alla disponibilità degli allenatori e dello staff di Pentathlon Moderno, sarà possibile organizzare e preparare al meglio le squadre del CUS Modena impegnate, nelle discipline suddette, nelle manifestazioni nazionali organizzate annualmente dal CUS”.

Sarà inoltre favorito l’accesso degli studenti universitari alle manifestazioni sportive con particolari agevolazioni sia sull’acquisto del biglietto di ingresso sia sulla sottoscrizione di abbonamenti.

Il protocollo d’intesa ci darà l’opportunità di sviluppare nuovi progetti sportivi ed educativi, con particolare attenzione al miglioramento della qualità della vita che deriva da una corretta, proporzionata e continua pratica sportiva. Nel breve periodo – afferma la prof.ssa Federica Bondioli Vice-Presidente ADS Pentahlon Moderno – è nostra intenzione organizzare, in collaborazione con l’Ateneo ed il CUS Modena, seminari e momenti di incontro tra atleti e studenti. In più, vorremmo promuovere alcune manifestazioni sportive dedicate a studenti universitari nelle discipline di base del Pentathlon e del Triathlon. Una corsa podistica tra le due sedi, piuttosto che un torneo di scherma, che magari veda coinvolti anche gli Allievi Cadetti dell’Accademia, sono le prime idee alle quali stiamo lavorando e che ci piacerebbe sostanziare entro il 2015

Lo sport di “Unimore-PentaModena” sarà affiancato anche dalla comunicazione di Ateneo che darà la possibilità agli interessati del mondo del pentathlon e del triathlon di poter seguire sulla webradio e la webtv di Unimore la preparazione atletica dell’olimpionico modenese di pentathlon Nicola Benedetti.

Grazie alla grande disponibilità dimostrata da tutto l’Ateneo, – conclude il prof. Massimo Milani Delegato del Rettore nel Comitato per lo Sport Universitario – il protocollo d’intesa con PentaModena permetterà ad Unimorre di sviluppare, attorno al tema sportivo, nuove forme di comunicazione e nuovi format per il coinvolgimento sportivo dei propri studenti. In particolare, stiamo verificando come coinvolgere la nostra Radio RUMORE per la promozione e la diffusione tra gli universitari degli eventi sportivi legati al Pentathlon Moderno ed al Triathlon e, grazie alla collaborazione del Centro E learning Ateneo-CEA, stiamo sviluppando un format per veicolare sulla webtv di Unimore il percorso di preparazione di Nicola Benedetti alle Olimpiadi di Rio 2016”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy