• Google+
  • Commenta
7 aprile 2015

Alberto Broggi di Unipr riceve in Francia dottorato di ricerca Honoris Causa

Alberto Broggi

Università degli Studi di Parma – Conferito in Francia il dottorato di ricerca honoris causa al prof. Alberto Broggi. Il prestigioso riconoscimento alla carriera da parte del Ministero degli Affari Esteri francese

Alberto Broggi

Alberto Broggi

Presso l’Institut National des Sciences Appliquées (INSA) di Rouen in Francia, è avvenuta la cerimonia di conferimento del titolo di Dottore di Ricerca (PhD) Honoris Causa al Prof. Alberto Broggi, professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Ateneo di Parma e CEO di VisLab srl.

Il Dottorato di Ricerca Honoris Causa viene assegnato da un istituto di istruzione superiore a ricercatori che si sono particolarmente distinti durante la loro carriera.

Per l’unicità del percorso accademico ed i temi di ricerca affrontati affini a quelli in cui è coinvolto il noto istituto di ricerca francese, l’INSA ha deciso di assegnare questa onorificenza al Prof. Broggi insieme ad altre due personalità del mondo accademico.

La ricerca del prof Alberto Broggi

La lunga e approfondita attività di ricerca del Prof. Alberto Broggi, principalmente focalizzata sull’applicazione della visione artificiale all’ambito dei veicoli intelligenti, ha influenzato profondamente il campo della robotica veicolare contribuendo a definire numerose pietre miliari per la guida automatica di veicoli riconosciute a livello internazionale dalla comunità scientifica.

Alcune tecniche di base per l’interpretazione dell’ambiente circostante al veicolo sono state sviluppate e dimostrate in casi reali: il primo test al mondo (2000 km sulle autostrade italiane) in modalità semi-automatica con sistemi di elaborazione di basso costo nel 1998, la partecipazione e il successo nelle DARPA Challenges tra i più rinomati gruppi di ricerca al mondo, il primo -e ancora unico- test di guida autonoma intercontinentale (da Parma a Shanghai, Cina, da luglio a ottobre 2010), ed infine il primo test di guida automatica a Parma su strada pubblica aperta al traffico in ambiente urbano del luglio 2013 con nessuno al posto di guida.

Dal 1998 ad oggi il Prof.Alberto Broggi è stato più volte ‘visiting professor’ presso INSA di Rouen dove ha partecipato alle ricerche come advisor e tenuto lezioni. Il titolo di Dottore di Ricerca Honoris Causa, conferito dal Ministero degli Affari Esteri Francese, premia ed evidenzia il lavoro, la carriera, e sottolinea il personale coinvolgimento del Prof. Broggi nelle ricerche applicate condotte dal laboratorio francese LITIS a Rouen presso INSA.

Svoltasi nell’ambito delle celebrazioni per i trent’anni di attività dell’INSA con la partecipazione del consigliere regionale per l’insegnamento superiore Yves Léonard ed il sindaco di Rouen Yvon Robert, la cerimonia di conferimento dei dottorati ne è stato uno degli avvenimenti principali.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy