• Google+
  • Commenta
13 aprile 2015

Carpooling Unitn per viaggiare insieme nella stessa direzione

Carpooling Unitn

Università degli Studi di Trento – Carpooling Unitn per viaggiare insieme nella stessa direzione

Carpooling Unitn

Carpooling Unitn

Al via la piattaforma Carpooling Unitn attraverso la quale studenti, docenti e personale tecnico amministrativo possono condividere con altri i posti in auto

Anche l’Università di Trento ha deciso di fare la sua parte a sostegno di una mobilità amica dell’ambiente. Per questo ha lanciato il servizio Carpooling UniTrento Sostenibile, iniziativa che offre la possibilità a tutta la comunità universitaria di condividere tratte di strada negli spostamenti casa-lavoro/studio.

Il Progetto Carpooling UniTn

Il progetto di Carpooling UniTrento, realizzato in collaborazione con la start up Innovie srl, intende favorire ricadute positive sull’ambiente e sulla qualità della vita dei suoi fruitori: dalla diminuzione del numero dei veicoli in circolazione con conseguente riduzione dell’inquinamento ambientale, al risparmio economico che deriva dal ripartire i costi di spostamento tra i compagni di viaggio, fino alla possibilità di fare nuove conoscenze e amicizie.

Il progetto Carpooling UniTrento, avviato in fase sperimentale, è un segno di attenzione alla mobilità sostenibile da parte dell’Ateneo. Una comunità numerosa, quella dell’Università di Trento, che spesso si trova a dover percorrere i circa 50 i chilometri che separano i vari poli. Sono infatti oltre 1.500 le auto che ogni giorno transitano nelle varie sedi universitarie. Del resto, solo gli studenti sono oltre 16mila, di cui circa il 30% raggiunge le sedi universitarie dalle valli del Trentino nelle quali risiede e oltre il 30% proviene da province limitrofe. Oltre il 40% dei 656 tecnici e amministrativi è domiciliato in comuni diversi da quello di Trento; percentuale che sale al 50% tra i 586 professori e ricercatori.

Ma come si entra nella community Carpooling UniTrentoper condividere con altri i propri viaggi casa-lavoro/studio? Come si spiega in una mail inviata a studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo, è sufficiente collegarsi a Flootta e accedere con le credenziali di UniTrento. Attraverso la piattaforma si entra in contatto con persone che condividono la stessa destinazione e cercano/offrono posti in auto per alcune tratte di strada.

Una volta entrati nella community, il contatto tra compagni di viaggio avviene attraverso un sistema di messaggistica personalizzato. Il sistema suggerisce anche un rimborso spese per il percorso selezionato e condiviso.

A supporto dei carpoolers è attivo l’Help desk di UniTrento-Sostenibile: unitrento-sostenibile@unitn.it


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy