• Google+
  • Commenta
30 aprile 2015

Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara: i nuovi prorettori Unitn

Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara

Università degli Studi di Trento – Il rettore li ha i delegati che faranno parte della sua squadra di governo: ecco chi sono Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara

Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara

Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara

Flavio Deflorian (prorettore vicario) con delega al supporto al sistema produttivo, Maurizio Marchese allo sviluppo internazionale, Barbara Poggio alle politiche di equità e diversità, Giorgio Vallortigara alla ricerca. Collini ha tracciato anche il quadro su soddisfazione degli studenti, occupabilità dei laureati, reputazione internazionale. I laureati dell’Università di Trento trovano lavoro e guadagnano più della media italiana e sono molto soddisfatti della loro scelta. Sul fronte internazionale, ulteriore riconoscimento per l’Ateneo, presente per la prima volta con ben sei aree disciplinari nel QS World University Rankings by Subject 2015

Nuovi prorettori per l’Università di Trento: Flavio Deflorian (prorettore vicario) con delega al supporto al sistema produttivo, Maurizio Marchese allo sviluppo internazionale, Barbara Poggio alle politiche di equità e diversità, Giorgio Vallortigara alla ricerca. Il rettore Paolo Collini li ha presentati ai giornalisti questa mattina in Rettorato e ha anche reso nota la lista dei delegati che faranno parte della sua squadra di governo per i prossimi tre anni. Le nomine saranno così allineate alla scadenza di quelle per il Senato accademico.

Nell’incontro si è inoltre fatto il punto su strategie di internazionalizzazione, qualità degli studenti, occupabilità dei laureati, rapporti con il territorio e reputazione internazionale anche alla luce delle più recenti indagini e classifiche uscite nelle ultime settimane. È emerso che i laureati dell’Università di Trento trovano lavoro più facilmente (occupato il 65% dei laureati contro il 56% del dato nazionale a un anno dalla laurea), guadagnano di più (1.197 euro mensili netti, contro i 1.065 della media nazionale) e sono molto soddisfatti della loro scelta (il 91% lo risceglierebbe). In ambito internazionale l’Ateneo trentino per la prima volta è presente con sei aree disciplinari nel QS World University Rankings by Subject 2015.

Nomine prorettori e delegati Unitn: Deflorian, Marchese, Poggio e Vallortigara

Il rettore dell’Università di Trento Paolo Collini ha completato la sua squadra di governo. Il 10 aprile aveva nominato i tre componenti del Senato accademico che per Statuto sono affidati alla sua scelta (Flavio Deflorian, al quale ha assegnato anche l’incarico di prorettore vicario per tre anni, Giuseppina Orlandini e Gianni Santucci) che si aggiungono ai quattro componenti che siedono in Senato perché eletti dal corpo accademico nel 2013 (Carlo Buzzi, Paolo Gatti, Aronne Armanini e Fabio Casati) e ai due rappresentanti degli studenti Carolina Foglia e Gabriele Hamel.

Oltre a Flavio Deflorian (prorettore vicario) con delega al supporto al sistema produttivo, Maurizio Marchese allo sviluppo internazionale, Barbara Poggio alle politiche di equità e diversità, Giorgio Vallortigara alla ricerca (che in vista della nomina lascerà il suo incarico di direttore del CiMeC), Collini ha anche resa nota la lista dei delegati che si occuperanno di compiti specifici in vari settori e che lo supporteranno nella guida dell’Ateneo.

Ecco l’elenco dei delegati che faranno parte della squadra di governo Unitn

  • Giorgio Bolego: rapporti con il personale tecnico-amministrativo e contrattazione collettiva integrativa
  • Marco Bombardelli: semplificazione e trasparenza
    Paolo Bouquet: sport
  • Giorgio Cacciaguerra: supervisione dello sviluppo edilizio
  • Roberto Caso: open access e politiche contro il plagio
  • Carlo Casonato: comitato etico per la sperimentazione con l’essere vivente Patrizia Cordin: iniziative in materia di minoranze linguistiche
  • Jean Paul Dufiet: formazione linguistica e centro linguistico di ateneo Giorgio Guido Fodor: festival dell’economia
  • Franco Fraccaroli: benessere organizzativo
  • Maurizio Giangiulio: collegio di merito Bernardo Clesio
  • Claudio Giunta: stampa e comunicazione
  • Renato Lo Cigno: servizi e tecnologie informatiche
  • Paolo Pasquale Macchi: disabilità
  • Pier Luigi Novi Inverardi: orientamento in Italia
  • Barbara Ongari: servizi educativi e di supporto alla genitorialità
  • Stefano Oss: orientamento nella regione e nei territori limitrofi
  • Cinzia Piciocchi: organismo preposto al benessere animale
  • Paola Quaglia: placement e alumni
  • Marco Ragazzi: sostenibilità ambientale

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy