• Google+
  • Commenta
21 aprile 2015

La pittura di Aldo Ghirardello in mostra per l’Uniud

La pittura di Aldo Ghirardello

Università degli Studi di Udine – Arte contemporanea: la pittura di Aldo Ghirardello in mostra a Palazzo Caiselli. Inaugurazione mercoledì 22 aprile con inizio alle 17.30

La pittura di Aldo Ghirardello

La pittura di Aldo Ghirardello

Iniziativa curata da Alessandro Del Puppo e organizzata dal Dipartimento di storia e tutela dei beni culturali

Continua a palazzo Caiselli a Udine il programma di esposizioni che il Dipartimento di storia e tutela dei beni culturali dell’ateneo friulano dedica agli artisti che operano nel territorio.

Protagonista della prossima iniziativa è la pittura di Aldo Ghirardello – attivo nel campo della pittura, della grafica e delle performance –, la cui mostra intitolata “Percorsi di ricerca 1990-2015” sarà inaugurata mercoledì 22 aprile, con inizio alle 17.30. Allestita negli spazi del palazzo, in vicolo Florio 2, e al suo esterno, l’esposizione sarà visitabile fino al 15 maggio, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18.30.

La pittura di Aldo Ghirardello in mostra a Palazzo Caiselli

La rassegna ripercorrere le tappe della più che ventennale carriera di Ghirardello, che vive e lavora a Udine. «Un percorso – spiega il curatore dell’esposizione, Alessandro Del Puppo, docente di storia dell’arte contemporanea all’ateneo friulano – contraddistinto dalla fedeltà alla pittura figurativa e da tematiche relative alla memoria familiare e all’identità dei volti, attraverso il confronto, sempre straniante e problematico, con l’immagine fotografica».

Aldo Ghirardello, nato a Vicenza nel 1963, si è laureato al Dams (Arte) dell’Università di Bologna in psicologia delle arti. Inizia l’attività espositiva negli anni ’80 con presenze nella “Casa del Mantegna” a Mantova, all’Arte Fiera di Bologna, alla galleria “Diecidue Arte” di Milano, alla galleria “Romberg” di Latina al Trevi Flash Art Museum di Trevi (Perugia). È attivo nel campo della pittura, della grafica, e della performance. Collabora con il collettivo perforante “La Badini” vincitore del Premio Arte Laguna 2011 nella sezione performance.

«Nelle sue opere più recenti – sottolinea Del Puppo –, la pittura diventa strumento per indagare il legame tra il mondo interiore dell’artista e quello sociale, attraverso la messa in scena delle immagini del nostro passato e del quotidiano». 

Il catalogo della mostra, con testo di Fabio Belloni, sarà presentato a palazzo Caiselli mercoledì 13 maggio alle 18.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy