• Google+
  • Commenta
13 aprile 2015

Significato festa dei lavoratori e del primo maggio: origini, storia e

Significato festa dei lavoratori
Significato festa dei lavoratori

Significato festa dei lavoratori

Il significato festa dei lavoratori: ecco le origini di questa data, la storia e il significato della Festa dei Lavoratori in Italia, inoltre eventi e concerti 1 Maggio 2015.

Ogni anno il 1 Maggio si organizzano gite fuori porta, si partecipa ad eventi e concerti in tutt’Italia senza soffermarsi sulla storia e significato di questa ricorrenza. Infatti l’arrivo della primavera e delle belle giornate ci induce subito ad approfittare dei ponti festivi come il Ponte Primo Maggio 2015 e a preoccuparci sugli aggiornamenti meteo e previsioni, o sulle offerte migliori per organizzare un week end fuori o magari all’estero.

In realtà la storia ed il significato del 1 Maggio ha radici piuttosto recenti, ma non tutti sono a conoscenza del perché si festeggia in questo giorno e qual’è il significato festa dei lavoratori.

Perché si festeggia il Primo Maggio 2015 e che cos’è la Festa dei lavoratori? Cerchiamo di comprendere il significato festa dei lavoratori, quali sono i motivi per cui oggi questa festa è così famosa e ripassiamo brevemente la Storia del Primo Maggio.

Significato festa dei lavoratori: origini e storia della festa del primo maggio in Italia

Perché il 1 Maggio si festeggia la Festa del Lavoro? Il Primo Maggio è la Festa dei Lavoratori perché in questa data si ricordano tutte le lotte degli operai per ottenere il riconoscimento dei propri diritti, la settimana corta e la giornata lavorativa di 8 ore. Se all’inizio del 1800 la giornata lavorativa degli operai era dall’alba al tramonto, a partire dal 1827 si raggiunsero le 10 ore lavorative grazie alo sciopero dei lavoratori di Filadelfia che costituirono la prima Unione Sindacale del mondo. La Festa del lavoro festeggiata il Primo Maggio 2015 nasce alla fine dell’ottocento in ricordo del “Massacro dell’Haymarket di Chicago”, avvenuto in seguito alla prima manifestazione nazionale per la giornata delle 8 ore fissata il primo maggio 1886 dai sindacati americani, duramente repressa nel sangue dalle forze dell’ordine.

La polizia tentò invano di far tacere “la voce del popolo” e gli organizzatori di quella manifestazione furono impiccati per aver manifestato per il riconoscimento dei diritti dei lavoratori.

Primo Maggio 2015: la storia della Festa del Lavoro in Italia

La prima celebrazione della Festa dei lavoro si tenne a Roma il 1891: Francesco Crispi vietò ogni manifestazione e dette ordine a tutti i Prefetti del Regno di reprimere fermamente ogni dimostrazione non autorizzata.
A Roma, durante gli scontri con la polizia ci furono due morti e decine di feriti e in quell’occasione la città venne occupata da poliziotti, carabinieri, corpi dell’esercito e squadroni di cavalleria. Durante il Ventennio fascista la festa dei lavoratori venne abolita da Mussolini, pur continuando in clandestinità. Si tornò a festeggiare la Festa del lavoro solo dopo la guerra, a Roma il primo maggio 1945. Nel corso degli anni ’50 e ’60 le celebrazioni del primo maggio (diventata ormai festa nazionale) furono un momento di divisione tra le forze sindacali.

Solo Cgil e Uil lo celebravano, mentre la cattolica Cisl preferiva “santificare” la festa di San Giuseppe lavoratore il 19 marzo.

L’autunno caldo e le lotte per i diritti dei lavoratori ricompattarono le principali sigle sindacali tricolore, che tornarono così a festeggiare la ricorrenza insieme dal 1970.

1 Maggio 2015, gli eventi in Italia: ecco cosa fare e dove andare

Oltre alle gite fuori porta e visite culturali, il Primo Maggio 2015 diviene anche momento di riflessione e critica del disago attuale di milioni di italiani. Sono previsti cortei e manifestazioni unitarie dei lavoratori organizzate dalle principali sigle sindacali italiane (CGIL, CISL, UIL) in tutte le piazze d’Italia per il 1 Maggio 2015 per discutere sulla storia e il significato della Festa del Lavoro e per ribadire la centralità del lavoro nella vita della democrazia, per meditare sui diritti degli uomini e delle donne. Tra gli eventi più attesi e famosi ci sono il Concerto 1 Maggio a Roma e a Taranto: musica, attualità e divertimento che ogni anno attira tantissimi giovani e non solo da ogni parte d’Italia.

Facci sapere cosa vuoi fare alla Festa del Lavoro: commenta questo articolo o scrivilo sulla Fan Page CC e noi cercheremo e scriveremo per te


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy