• Google+
  • Commenta
17 aprile 2015

Sud Oltre Expo: il Rettore dell’Unisa Tommasetti sull’Expo 2015

Sud Oltre Expo

Università degli Studi di Salerno – Sud oltre expo | 22 – 25 aprile 2015: la conferenza stampa di presentazione questa mattina presso la Provincia di Salerno

Sud Oltre Expo

Sud Oltre Expo

Questa mattina, venerdì 17 aprile, si è tenuta presso la Sala Giunta della Provincia di Salerno, la conferenza stampa di presentazione di SUD OLTRE EXPO, la manifestazione organizzata dall’Università di Salerno, dal 22 al 25 aprile 2015, in collaborazione con gli enti e le realtà imprenditoriali del territorio, quale occasione di confronto sul contributo del Sud Italia ai temi dell’Esposizione Universale.

Hanno preso parte alla conferenza Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore dell’Università di Salerno, Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia di Salerno, Guido Arzano, Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Francesco Senesi, Presidente Gruppo Alimentare Confindustria Salerno, Carmelo Stanziola, Sindaco del comune di Centola, Stefano Pisani, Sindaco del comune di Pollica, Francesco Sica, Assessore all’Agricoltura e alla Pubblica Istruzione (in rappresentanza di Italo Voza, Sindaco della città di Capaccio-Paestum) e Alfonso Cantarella, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana.

Aurelio Tommasetti alla conferenza Sud Oltre Expo

“L’ateneo salernitano ha deciso di contribuire a Expo 2015, attingendo ai risultati della sua attività di ricerca, con il coinvolgimento diretto dei propri dipartimenti, centri di ricerca, consorzi e spin-off” – ha dichiarato il Rettore dell’Università di Salerno Aurelio Tommasetti. “E, in questa direzione, sta costruendo un percorso di avvicinamento che coinvolga tutte le menti del Campus. In sinergia con la CRUI, nell’ambito del Padiglione Italia della Regione Campania, attraverso la Fao e altre partnership istituzionali, sarà presente in Expo 2015 per presentare i suoi percorsi progettuali sui temi promossi dall’esposizione. Le competenze e le attività di ricerca dell’università nell’agroalimentare coinvolgono l’intera filiera, dal mondo dell’impresa, all’associazionismo di categoria e agli altri stakeholder del territorio”.

“Con questa tensione prospettica nasce l’idea di realizzare Sud Oltre Expo – continua Tommasetti – che rappresenta la prima delle iniziative promosse dall’ateneo salernitano verso l’esposizione universale: un punto di arrivo per l’importante opportunità di rappresentazione e valorizzazione dei prodotti della ricerca universitaria, ma soprattutto un punto di partenza e di slancio per la successiva e necessaria creazione di network di lavoro permanenti tra università, imprese, territori del Sud Italia impegnati nel settore dell’agroalimentare” – conclude il Rettore.

Giuseppe Canfora alla conferenza Sud Oltre Expo

“Ospitare sul territorio della Provincia di Salerno un’iniziativa destinata a valorizzare le eccellenze del Sud, è una scelta particolarmente appropriata e anche motivo di orgoglio per l’Ente che rappresento”, ha dichiarato Giuseppe Canfora, Presidente della Provincia di Salerno che ha scelto di ospitare la conferenza stampa. “L’occasione eccezionale di EXPO 2015, per il territorio che ha visto la nascita della Dieta mediterranea, patrimonio immateriale UNESCO, va colta e utilizzata per promuovere l’intera immagine della nostra provincia bellissima, ma al tempo stesso difficile. SUD OLTRE EXPO deve essere uno strumento perché l’EXPO 2015 sia capace di generare soprattutto lavoro per i giovani, cosa di cui c’è più bisogno al sud e nella realtà salernitana” – ha concluso Canfora.

Guido Arzano alla conferenza Sud Oltre Expo

Anche il Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Guido Arzano, ha espresso la sua vicinanza al progetto con queste parole: “Alla presente iniziativa è un fatto logico e naturale perchè, oltre a condividerne le finalità, assolutamente in linea con le attività dell’Ente camerale, costituisce un elemento di continuità rispetto alla tematiche della ricerca, dell’innovazione, della qualità dei prodotti, della sostenibilità: temi per il cui perseguimento la Camera di Commercio di Salerno da anni effettua importanti investimenti ed opera attivamente, direttamente o in sinergia con altre istituzioni locali, nazionali e internazionali”.

Sulla valorizzazione del territorio e delle sue risorse ambientali e agroalimentari si è soffermato anche Francesco Senesi, Presidente Gruppo Alimentare di Confindustria Salerno, che ha dichiarato:  “Il territorio salernitano è ricco di produzioni di eccellenza che costituiscono il cuore pulsante delle economia locale. Per consentire a queste eccellenze di compiere un salto di scala e proporsi in maniera competitiva sui mercati internazionali è necessaria la creazione di una filiera organizzata e costituita che metta in rete le competenze e il know how delle nostre aziende. Iniziative come Sud Oltre Expo hanno il pregio di dare spazio e voce alle nostre migliori produzioni, valorizzando la ricerca e l’innovazione dei processi produttivi.”

Pietro Campiglia alla conferenza Sud Oltre Expo

Nel corso dell’incontro è stato presentato il programma ufficiale della manifestazione, da parte del Responsabile scientifico dell’evento, il prof. Pietro Campiglia, Delegato del Rettore al Fund Raising per l’Università di Salerno. “Sud Oltre Expo vuole rappresentare un ulteriore, importante, passo in avanti dell’ateneo salernitano a favore della terza missione, ovvero l’interazione sempre più forte e costante tra la ricerca universitaria, il mondo delle imprese e il territorio. Loro sono i protagonisti di questa manifestazione che non è da considerarsi come un evento, bensì come un percorso progettuale che continuerà nel tempo, oltre l’Expo. Nell’ambito della quattro giorni abbiamo previsto convegni, workshop, case histories, percorsi del gusto, incontri culturali, performance artistiche, laboratori ed esperimenti di coworking: un articolato programma di appuntamenti che, con un approccio ampiamente multidisciplinare, intende consolidare una piattaforma di ricerca e divulgazione rivolta a pubblici differenti, dagli esperti del settore ai giovani studenti.
Il campus di Fisciano, la città di Salerno, i suggestivi paesaggi di Pollica, Palinuro e Capaccio-Paestum sono i luoghi scelti per gli eventi in programma, a testimonianza della collaborazione tra attori e territori, in un’ottica di cooperazione e scambio di esperienze in rete, che vogliamo si prolunghino nel tempo” – ha chiuso Campiglia.

“La fondazione Carisal è molto più che un partner istituzionale dell’evento” – ha esordito Alfonso Cantarella, Presidente della Carisal. “E’ un testimonial entusiasta del dibattito sui temi che fanno parte dei suoi valori fondanti, come la ricerca e l’innovazione, la sostenibilità, i nuovi modelli sociali. In particolare – forte di un’esperienza consolidata nel campo della finanza a supporto di iniziative ad impatto sociale – la Fondazione contribuirà in modo sostanziale al workshop sulla finanza sociale, focus su cui è al lavoro ormai da due anni con il brand Social in Lab. Un progetto costruito su tre output: un acceleratore d’impresa sociale, un osservatorio sull’economia civile e lo sviluppo di strumenti innovativi di finanza a sostegno delle iniziative ad elevato impatto sociale”, afferma Alfonso Cantarella, Presidente della Fondazione Carisal”.

Ed è proprio sulla vicinanza e collaborazione tra Università e Territori che si sono soffermati anche gli altri relatori in programma. Carmelo Stanziola, Sindaco del Comune di Centola-Palinuro e Delegato della Provincia ai Rapporti con l’Università,  ha espresso grande soddisfazione per questa iniziativa che concretamente mette in contatto l’Ateneo con il territorio, in una dimensione di “rete” che favorisce interazione e scambio. Il Sindaco di Pollica, Stefano Pisani, ha sottolineato l’importanza di progettualità condivise, come Sud Oltre Expo, sia per l’Università, che dimostra chiaramente la sua apertura all’esterno avvicinandosi ai suoi bacini di utenza, sia per i territori che hanno la possibilità di attivare circuiti virtuosi di collaborazione e scambio con tutti i partner coinvolti”.

Più di 50 sono infatti le organizzazioni partecipanti a Sud Oltre Expo, tra Enti, Istituzioni e Realtà imprenditoriali; più di 100 gli speaker che si avvicenderanno nella quattro giorni con focus e dibattiti sulle tematiche di Expo 2015. Per l’occasione, lo staff organizzativo dell’evento ha lanciato il portale Sud olte Expo, che rappresenta non solo un archivio dinamico di racconto della manifestazione (continuamente aggiornato e integrato con i canal social), ma anche una piattaforma di convergenza per tutti i contenuti che saranno prodotti nei prossimi mesi, verso e oltre Expo 2015.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy