• Google+
  • Commenta
21 aprile 2015

Uniurb a Expo 2015 con agricoltura e alimentazione sostenibile

Uniurb a Expo 2015

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – Il 28 aprile Uniurb a Expo apre con il convegno su agricoltura e alimentazione sostenibile – Il primo dei tanti appuntamenti dell’Ateneo con l’Expo

Uniurb a Expo 2015

Uniurb a Expo 2015

Martedì 28 aprile l’Aula Rossa di Palazzo Battiferri ospita il convegno su “Agricoltura e alimentazione sostenibile.

Le scelte di imprese, consumatori e istituzioni” organizzato dal Dipartimento di Economia, Società, Politica (DESP), Scuola di Economia- Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

Le scelte effettuate dalle imprese agro-alimentari e dai consumatori hanno un forte impatto sull’ambiente e sulla salute. La possibilità di perseguire l’efficienza economica garantendo la tutela delle risorse naturali e della biodiversità, la sicurezza alimentare e la qualità della vita è strettamente connessa con l’adozione di specifici modelli comportamentali, a livello sia di produzione, sia di scambio e consumo.

Dipartimento di Economia, Società, Politica e la Scuola di Economia Uniurb a Expo

Su questi temi, nel quadro delle attività collegate a EXPO 2015, il Dipartimento di Economia, Società, Politica e la Scuola di Economia dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, in collaborazione con la Fondazione Girolomoni, la Cooperativa Terra Bio e il Consorzio ConMarche Bio, hanno organizzato un Convegno aperto al pubblico dal titolo “Agricoltura e alimentazione sostenibile. Le scelte di imprese, consumatori e istituzioni”, previsto per il 28 aprile 2015, con il patrocinio dei Comuni di Urbino e del Comune di Isola del Piano.

Il Convegno dell’Uniurb a Expo 2015 è articolato in due sessioni. Nella prima (dalle ore 9,30 alle ore 13.30 presso il DESP, Aula Rossa – Palazzo Battiferri, via Saffi, 42), docenti e ricercatori affronteranno, mediante un approccio interdisciplinare, il tema della sostenibilità nel sistema di offerta e consumo di prodotti agroalimentari.

In particolare, Stefano Grando (Università di Pisa e Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e biodinamica), analizzerà la percezione delle principali dimensioni della sostenibilità nel dibattito condotto a livello italiano ed europeo, mentre Maurizio Canavari (Alma Mater Studiorum Università di Bologna) affronterà i processi di valutazione del rischio delle imprese agricole (biologiche e convenzionali).

Carla Abitabile (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e Istituto Nazionale Economia Agraria) e Biancamaria Torquati (Università degli Studi di Perugia) presenteranno i risultati del progetto di ricerca Safebio, con riferimento specifico alla valutazione della sostenibilità degli stili alimentari e delle filiere biologiche.

Maria Teresa Gorgitano (Università degli Studi di Napoli “Federico II”) esaminerà la diffusione nell’alimentazione dei bambini campani della dieta mediterranea, intesa come un possibile modello di consumo sostenibile e, infine, Paolino Ninfali (Università degli Studi di Urbino Carlo Bo) discuterà la crescente importanza degli healthy food nell’alimentazione moderna.

La seconda sessione del Convegno dell’Uniurb a Expo 2015 (dalle ore 14.30 alle ore 17.00, presso la Sala del Maniscalco del Comune di Urbino), prevede la partecipazione di diverse realtà istituzionali, imprenditoriali e associative. Tra questi, Cristina Martellini (Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca, Regione Marche) presenterà i contenuti del nuovo PSR della Regione Marche in termini di sostenibilità, mentre Adele Finco (Cluster Agrifood Marche) illustrerà il ruolo della ricerca nella diffusione di innovazioni per migliorare la competitività e la sostenibilità delle imprese agroalimentari.

Infine, saranno illustrati alcuni “percorsi di sostenibilità” da parte di Giovanni Girolomoni (Cooperativa agricola Gino Girolomoni), Pier Paolo Inserra (Distretto Integrato di Economia Sociale Marche Nord), Ugo Pazzi (Slow Food Marche), Nada Karaivanova (CESTAS Ong), Gaetano Sinatti (Associazione Terre dell’Adriatico – Adrialand).

L’ultima parte della giornata dell’Uniurb a Expo 2015 sarà dedicata al conferimento del Premio “Gino e Tullia Girolomoni” (II edizione) (ore 17.00), per tesi di Laurea magistrale sul tema dell’agricoltura biologica, e alla presentazione del libro “La terra è la mia preghiera. Vita di Gino Girolomoni, padre del biologico” (EMI editore), alla presenza dell’autore Massimo Orlandi (ore 18.00).


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy