• Google+
  • Commenta
14 maggio 2015

Antartide e i suoi tesori grazie alla geologia Unicam

Università degli Studi di Camerino – A scuola per scoprire l’antartide e i suoi tesori grazie alla geologia Unicam

Il mondo incantato dell’Antartide entra nelle scuole delle province di Macerata e Ascoli, grazie ai ricercatori della Geologia UNICAM coinvolti nella spedizione italiana che si è svolta durante lo scorso inverno, in collaborazione con l’Università Pisa e altri centri di ricerca.

Il dr. Gabriele Giuli è stato impegnato in un affascinante progetto, la ricerca delle meteoriti cadute sul terreno ghiacciato dell’Antartide, anche con periodi trascorsi in tenda in campi remoti, in condizioni e temperature talvolta proibitive, malgrado l’estate polare. Lo studio delle meteoriti raccolte, al quale parteciperanno anche laureandi in geologia, continuerà all’Università di Camerino, in preparazione per la prossima spedizione.

La spedizione in Antartide dell’Università di Camerino

Ma la spedizione in Antartide non è finita qui! Da quando è rientrato in UNICAM il dr. Giuli sta effettuando seminari ed incontri nelle scuole, invitato dai docenti di Scienze, per parlare del suo viaggio, dell’esperienza che ha vissuto, di meteoriti e del loro significato ed importanza per lo studio della Terra e del sistema solare. Le scuole coinvolte nel progetto (dalle primarie alle secondarie superiori) hanno dimostrato un enorme interesse e l’entusiasmo degli studenti per questi temi è risultato eccezionale. Tanto da far pensare di continuare il progetto anche per il prossimo anno scolastico.

Stesso entusiasmo da parte delle scuole è stato riservato ad Alessia Cicconi che con il suo doppio ruolo di insegnante di Scienze e dottoranda UNICAM sulla didattica delle scienze della Terra ha preso parte alla stessa spedizione, concentrandosi sullo studio del ghiaccio e della criosfera e agli effetti dei cambiamenti climatici. La prof. Cicconi ha effettuato alcuni collegamenti dall’Antartide con le scuole, via skype, e ora sta facendo delle attività nelle scuole per concludere, per ora, il progetto didattico.

Progetti certamente non conclusi ma invece appena iniziati, che forniranno nuovi spunti per le scuole nel prossimo anno scolastico (per informazioni eleonora.paris@unicam.it).


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy