• Google+
  • Commenta
6 maggio 2015

Educare e Nutrire, eventi Unimore per Expo. Il Lambrusco  

Educare e Nutrire

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Unimore, assieme a Palatipico e all’Ufficio Scolastico Provinciale, promuove il ciclo di iniziative dal titolo Educare e Nutrire

Educare e Nutrire

Educare e Nutrire

Con Educare e Nutrire continua il dialogo tra sapori e territorio”, quattro incontri pubblici che puntano a raccontare le filiere d’eccellenza del Parmigiano-Reggiano, del Lambrusco, dell’Aceto Balsamico e delle Carni. Testimoni degli incontri esperti di nutrizione, marketing, tutela dei marchi, produzioni di qualità e l’esperienza maturata dagli imprenditori del settore.

Nel contempo a Educare e Nutrire gli chef, i sommelier ed esperti del gusto, proporranno coinvolgenti percorsi culturali e degustativi dei prodotti oggetto delle iniziative. Nel terzo appuntamento in programma per giovedì 7 maggio a Modena si discuterà attorno al tema delle due identità del Balsamico, quella del tradizionale e quella dell’IGP L’Aceto Balsamico di Modena: il Nobile e il Ricco”.

Appuntamenti Educare e Nutrire all’Università di Modena e Reggio Emilia

L’oro nero della cucina, il Balsamico, è il protagonista del prossimo appuntamento di Educare e Nutrire: dialogo tra sapori e territorio, il ciclo di eventi promosso dal Comitato ExpoMore di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, che assieme a Palatipico ed all’Ufficio Scolastico Provinciale, ha ideato questi appuntamenti nei quali, si punta a raccontare delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio.

Un terzo incontro tematico di Educare e Nutrire è previsto per giovedì 7 maggio alle ore 15.00 presso la Sala Leonelli della Camera di Commercio di Modena (via Ganaceto, 134), dove si parlerà di produzione, promozione e sapori del balsamico, grazie alla partecipazione di esperti che punteranno ad offrire ai presenti un’esperienza a 360 gradi di questa produzione tipica, che come nessuna caratterizza e contribuisce a far conoscere anche all’estero il nostro territorio.

Il programma dell’appuntamento di Educare e Nutrire “L’Aceto Balsamico di Modena: il Nobile e il Ricco” sarà aperto dal prof. Andrea Antonelli, docente Unimore e delegato del Rettore per Expo. Seguiranno il breve intermezzo musicale curato dall’Istituto Superiore Musicale “Vecchi – Tonelli” di Modena ed i saluti delle autorità presenti: il prof. Umberto del Pennino, delegato del Rettore per la Ricerca, l’Assessore regionale alle attività produttive Palma Costi e il dott. Giorgio Siena in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

Alle 15.30 si aprirà il confronto fra gli esperti inviati alla tavola rotonda, moderata da Mauro Battaglia, comunicatore e promotore di eventi, alla quale parteciperanno il prof. Luigi Foffani, docente Unimore, che parlerà di tutele dei marchi, Luca Gozzoli, Gran Mestro della Consorteria dell’Aceto Balsamico tradizionale, l’imprenditore Cesare Mazzetti, che porterà la sua esperienza di produttore, Giovanna Guidetti, chef dell’Osteria la Fefa di Finale Emilia che racconterà la sua esperienza nell’uso del balsamico in cucina. Durante la tavola rotonda sarà offerta la testimonianza degli studenti dell’Istituto Calvi di Finale Emilia, che racconteranno la loro esperienza di produzione del balsamico a scuola.

L’iniziativa Educare e Nutrire poi proporrà la degustazione, organizzata dall’Istituto Tecnico Lazzaro Spallanzani, che punterà a raccontare le due principali esperienze legate alla produzione del balsamico: quella a marchio tradizionale e quella a marchio IGP.

Per arricchire il racconto sul Balsamico sarà messa in esposizione una classica batteria di botti del Mastro Bottaio Renzi e il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche, assieme al Museo Universitario Gemma 1786, curerà delle curiose pillole espositive, dedicate all’analisi della composizione a cristalli dei prodotti alimentari, a chiosa della Mostra Cristalli a Raggi X, che ha da poco chiuso i battenti mettendo in archivio uno straordinario successo di pubblico.

Gli eventi del ciclo Educare e Nutrire: dialogo tra sapori e territorio, previsti fra aprile e maggio 2015, sono resi possibile grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e di BPER: banca.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy