• Google+
  • Commenta
7 maggio 2015

Enrique Baron Crespo alla Festa dell’Europa dell’Unict

Enrique Baron Crespo

Università degli Studi di Catania – Festa dell’Europa, sabato a Scienze politiche l’ex presidente del Parlamento europeo Enrique Baron Crespo: “Il Mediterraneo e le sfide dell’Ue”

Enrique Baron Crespo

Enrique Baron Crespo

Le sfide che attendono l’Unione europea raccontate da uno dei suoi recenti protagonisti. Sabato 9 maggio, in occasione della Festa dell’Europa, l’Università di Catania ospiterà, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali (via Vittorio Emanuele 49), l’ex presidente del Parlamento europeo Enrique Baron Crespo.

Già ministro dei Trasporti del Turismo e delle Comunicazioni nel primo governo del socialista Felipe González, Crespo – che ha guidato l’assemblea di Strasburgo dal 1989 al 1992 – , a partire dalle 9, terrà una conferenza dal titolo “L’Ue e i suoi ‘vicini’ mediterranei, tra vecchie e nuove democrazie”, confrontandosi su questi attualissimi aspetti con i parlamentari europei siciliani in carica Michela Giuffrida, Giovanni La Via e Salvo Pogliese.

L’evento – che si tiene nel giorno dell’anniversario della storica Dichiarazione Schuman* – è aperto a tutti coloro che desiderano confrontarsi sul tema delle relazioni tra l’Unione e i Paesi che si affacciano sul “Mare Nostrum”, spesso imbrigliate da interessi politico-economici che offuscano i vantaggi della cooperazione.

I Paesi cosiddetti del “Vicinato Meridionale” sono attualmente interessati da processi di cambiamento politico articolati e complessi in cui la transizione democratica stenta a decollare, talvolta ingessati dalla fragilità delle istituzioni statali, se non ostaggio della criminalità organizzata e dell’estremismo religioso. Essi, tuttavia, rappresentano un interlocutore cruciale dell’Unione europea per far fronte a problemi di insicurezza regionale quali l’immigrazione clandestina, il terrorismo, la criminalità organizzata, la diffusione di armi di distruzione di massa, le disparità socio-economiche.

Incontro all’Università di Catania con Enrique Baron Crespo

All’incontro – promosso nel quadro del programma di attività “European Parliament to Campus” dalla professoressa Stefania Panebianco – interverranno il sindaco di Catania Enzo Bianco, il rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro, il direttore del Dsps Giuseppe Barone, il presidente del cdl magistrale “Global Politics and Euro Mediterranean Relations” Luca Ruggiero. Parteciperanno, inoltre, i docenti del programma europeo Jean Monnet dell’Università di Catania Fulvio Attinà, Emilio Castorina, Francesca Longo e Grazia Santangelo, e gli studenti del corso di laurea magistrale Glopem”.

* La dichiarazione Schuman, rilasciata dall’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman il 9 maggio 1950, proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio, i cui membri avrebbero messo in comune le produzioni di carbone e acciaio. La CECA (paesi fondatori: Francia, Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo) è stata la prima di una serie di istituzioni europee sovranazionali che avrebbero condotto a quella che si chiama oggi “Unione europea”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy