• Google+
  • Commenta
25 giugno 2015

Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley al Cus Torino

A Torino, presso l’impianto CUS Torino di via Panetti 30, dal 3 al 5 luglio la seconda tappa organizzata da CUS Torino e FIPAV del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley 

Da venerdì 3 a domenica 5 luglio si terrà a Torino la seconda tappa del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley, presso l’impianto CUS Torino di via Panetti 30. L’evento è frutto dell’accordo tra CUS Torino e FIPAV nell’anno di Torino 2015, Capitale Europea dello Sport.

Il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley è stato presentato presso la sede storica cussina di via Braccini 1, al tavolo dei relatori: il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio, l’Assessore allo Sport della Città di Torino Stefano Gallo e il responsabile del beach volley della FIPAV Piemonte Gianluca Facchini. In sala anche il responsabile del CUS Torino Beach Volley Andrea Bissacco.

Quella di Torino sarà la prima tappa dedicata esclusivamente alle donne. Preceduta da quella di Cordenons (PN) del 12, 13 e 14 giugno 2015, che ha visto trionfare nel tabellone femminile la coppia Lestini-Zuccarelli su Benazzi-Saguatti, la tappa torinese vedrà le atlete locali molto agguerrite e motivate. Nella tappa friulana hanno infatti ben figurato le coppie cussine, con il settimo post di Dalmazzo-Fasano seguite dal nono di Aprile-Fragonas (alla loro prima uscita insieme nel campionato italiano).

Il programma della tappa del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley

  • venerdì 3 luglio: qualificazioni
  • sabato 4 luglio: tabellone
  • domenica 5 luglio: finali e premiazioni (ore 17,00 circa)

La tappa torinese sarà seguita da Casal Velino (SA) che ospiterà uomini e donne dal 10 al 12 luglio.

Lasciata la Campania, il weekend successivo (17-19 luglio) gli uomini voleranno in Sardegna per giocare a San Teodoro (OT). A cavallo tra la fine di luglio e l’inizio di agosto (31 luglio – 2 agosto) le due tappe in contemporanea di Cervia (RA) con gli uomini e Scoglitti (RG) con le donne. Il gran Finale si terrà a Catania che ospiterà, per il secondo anno consecutivo, la settimana tricolore (3-9 agosto) durante la quale verranno disputate le Finali di tutte le categorie: si comincerà quindi con l’Under 19 (3-4 agosto), passando poi per l’Under 21 (5-6 agosto) concludendo quindi (7-9 agosto) con le gare che decreteranno le coppie vincitrici del titolo nazionale e che succederanno quindi a Ranghieri – Lupo e Menegatti – Orsi Toth nell’albo d’oro della manifestazione. Novità di questo 2015 sarà la prima edizione della Coppa Italia con i beachers italiani che avranno quindi la possibilità di aggiudicarsi un altro titolo oltre allo scudetto. All’evento, che si disputerà a Cesenatico (FC) dal 21 al 23 agosto, si accederà solo in base ai punti acquisiti durante le tappe del Campionato Italiano. Il circuito, che avrà un montepremi totale di 124mila euro, avrà una durata complessiva di due mesi. Consueto il format con ogni tappa che comincerà il venerdì con le gare delle qualifiche e continuerà sabato e domenica con il main draw.

LIVE SCORING E WEB TV

Confermato per il 2015 il servizio di live scoring sul sito federale a partire dalle semifinali al quale si aggiungerà la diretta web di tutte le partite in programma la domenica. La tre giorni delle Finali Tricolori di Catania, invece, sarà trasmessa interamente.

Dichiarazioni relatori del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley 

Primo intervento quello del Presidente cussino Riccardo D’Elicio: “questo evento è nato con grande entusiasmo. Il progetto era quello di poterlo organizzare in Piazza San Carlo. Purtroppo per problemi tecnici non abbiamo avuto il permesso di scaricare bilici di sabbia in piazza e abbiamo dovuto cambiare sede. Come CUS abbiamo trovato l’alternativa, cioè il nostro impianto di via Panetti 30; abbiamo deciso di organizzarlo ugualmente perché valutiamo sia un’esperienza unica nel suo genere e ripetibile nei prossimi anni: 34 coppie iscritte sono un numero indicativo dell’importanza della manifestazione. La struttura che verrà montata verrà mantenuta per le attività e i corsi cussini sino a fine settembre, inizio ottobre. Come CUS pensiamo comunque di ampliare ancora di più la struttura invernale già esistente in via Panetti e probabilmente di proporne una nuova presso una sede universitaria di grande passaggio. Credo molto in questa attività perché i giovani ormai si stanno avvicinando a questi sport, che fino a qualche anno fa non erano considerati molto meno; un altro esempio per noi è l’arrampicata sportiva. Ringrazio l’assessore per essere qui e per Torino 2015, questo grande contenitore di manifestazioni sportive creato dalla nostra città. Ringrazio anche le nostre atlete, molte tra le prime 10 d’Italia, e i nostri tecnici”.

La parola è passata a Gianluca Facchini: “come comitato regionale siamo coinvolti solo in parte su questo evento ma comunque orgogliosi che sia organizzato nella nostra città. Questo grazie all’Assessorato allo Sport della Città di Torino e al CUS Torino, che hanno creduto in questa manifestazione. È un momento significativo per tutto il movimento del beach volley e sono contento che anche la federazione piemontese sta iniziando a credere in questo sport”.

E’ stata quindi la volta dell’Assessore Stefano Gallo: “un ringraziamento alla FIPAV e al CUS Torino che, come sempre, si è prodigato per l’organizzazione di un evento molto importante per la nostra città, nell’anno di Torino Capitale Europea dello Sport. Abbiamo dovuto cambiare location ma, sempre attraverso la grossa macchina organizzativa cussina, abbiamo trovato via Panetti come alternativa. Spero che, al di là di quest’anno, la manifestazioni diventi una tappa fissa per il capoluogo piemontese. Torino 2015 è infatti una grande possibilità per la nostra città ma l’entusiasmo non deve terminare e continuare, grazie al grosso sforzo delle società del territorio, negli anni a venire”.

Ha chiuso l’incontro un breve intervento di Andrea Bissacco: “sono onorato di avere una tappa del campionato italiano nella mia città e soprattutto presso i nostri campi. Come CUS abbiamo due coppie sicure in main draw, parlo di Dalmazzo-Fasano e Aprile-Fragonas, e altre cinque in qualifica: Pico-Giacosa, Brovarone-Re Fiorentin, Suppo-Vigna, Prioglio-Bertolaso e Sacco-Aime. Spero come allenatore e come parte dell’organizzazione che tutto vada per il meglio”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy